Sequestrate azioni Lazio

Il 14,61% di azioni del capitale sociale della Lazio spa è stato sequestrato dalla guardia di Finanza di Milano, su ordine del gip Fabio Paparella.

Il 14,61% di azioni del capitale sociale della Lazio spa è stato sequestrato oggi dalla guardia di Finanza di Milano, su ordine del gip Fabio Paparella. L’operazione delle Fiamme Gialle è avvenuta nell’ambito dell’inchiesta del pm Laura Pedio in cui sono indagati per aggiotaggio e ostacolo all’attività di vigilanza della Consob Claudio Lotito, presidente del club, e l’imprenditore Roberto Mezzaroma, oltre alla Linda srl (società riferibile allo stesso Lotito).

Il pacchetto azionario della Lazio posto sotto sequestro preventivo dalla Gdf, da quanto è trapelato in ambienti giudiziari milanesi, avrebbe dovuto essere in mano a Mezzaroma. Ma oggi si è scoperto, che il 31 ottobre scorso è stato acquistato dalla Lazio Events, società facente capo a Claudio Lotito che ha pagato un corrispettivo di 4 milioni di euro. La somma, così come le azioni, è stata sequestrata preventivamente in base a un provvedimento del pm Pedio che ora dovrà essere convalidato dal gip Paparella. Quindi secondo l’inchiesta, Lotito, in concorso con Mezzaroma, avrebbe acquisito occultamente il controllo di una quota di capitale della società calcistica superiore al 30%, aggirando l’obbligo del lancio di un’Opa come prevede il Tuf, il Testo Unico della Finanza. In particolare Lotito, già titolare di una quota prossima al 30% del capitale, è accusato dalla Procura di aver interposto in modo fittizio Mezzaroma nell’acquisto delle azioni e di aver diffuso, tramite dichiarazioni rese agli organi di stampa, notizie false in ordine proprio agli assetti proprietari della SS Lazio Spa. Comportamenti ritenuti idonei a provocare una sensibile alterazione del prezzo del titolo quotato in Borsa Gli indagati oltre che di aggiotaggio, sono anche accusati di aver reso false dichiarazioni alla Consob ostacolandone l’attività di vigilanza. In più in base alla legge 231 del 2001, quella sulla responsabilità amministrativa delle società, risulta iscritta nel registro degli indagati della Procura di Milano anche la Linda Srl, società che fa capo al patron della Lazio.

Fonte: Sportitalia.com

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 4, 2022
-
Gianluca La Penna
Ha il volto di Mario Gila Fuentes, noto come Gila, il primo...
Luglio 4, 2022
-
Gianluca La Penna
Ramón Rodríguez Verdejo, il ds del Siviglia meglio noto come Monchi, stoppa qualsiasi...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA