Rossi: Dimettersi sarebbe un atto di resa

Tutti in ritiro. E’ l’esito della terza sconfitta consecutiva. Bocche cucite in casa biancoceleste, solo Zarate, prima di essere portato via dal compagno Muslera, si è lasciato sfuggire due battute: «Abbiamo giocato una brutta partita». Rossi, invece, si è presentato in sala stampa: «Dobbiamo prendere atto del ritiro. Non siamo stati all’altezza. Questa è una squadra che ha già dimostrato di avere la forza per reagire a questi momenti». Il tecnico, che teme una caccia alla strega, fa scudo: «Il capo di questo gruppo sono io e mi assumo tutte le responsabilità. La squadra mi segue ancora, lo faceva dopo le cinque vittorie di fila e lo fa adesso che le cose vanno male. Contro il Siena non centrano niente modulo e giocatori. La cosa che mi dispiace di più è che questa prestazione è arrivata prima di una partita importante come il derby». Il tecnico non pensa a dimettersi: «Sarebbero un atto di resa, un gesto che non mi appartiene».

Fonte: Leggo

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 28, 2022
-
Gianluca La Penna
L’8ª giornata di Serie A TIM Lazio-Spezia, in programma domenica 2 ottobre...
Settembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
ATLETICA LEGGERA Maratona di Berlino: Daniele Ferrante 2h51’48” Maria Grazzia Bianchi 2h54’54” Emanuele...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA