Lotito vuole Zarate con lo sconto

Claudio Lotito spazza via i timori sul futuro di Zarate. «Il riscatto non rappresenta un problema, per pagare la prima rata basterà inviare solo una raccomandata all’Al Sadd, la società che detiene la proprietà del cartellino». Il presidente, però, spera di poter rivedere la valutazione dell’argentino e limare qualcosa sul prezzo, di 16 milioni di euro, da pagare in 2 rate e fissato per la cessione dell’attaccante. «Non ho in programma alcun viaggio in Qatar, non esiste la necessità di farlo. Qualora ci sarà la possibilità di ridiscutere l’accordo con gli arabi, allora manderò qualcuno a trattare. Ma è una vicenda che verrà valutata in seguito. Ad ogni modo, non esistono particolari difficoltà sul riscatto del calciatore sul quale, io prima di tutti, ho creduto».
Il presidente biancoceleste rassicura quanti aspettano la conferma di Zarate, l’elemento che è esploso in questa stagione e attorno al quale la società potrà costruire la squadra del futuro. Più che le pretese dell’Al Sadd, ormai note e certificate, qualche difficoltà potrebbe arrivare proprio dall’entourage dell’argentino. Il fratello Sergio, procuratore di Mauro, infatti, chiede soldi alla Lazio e bisognerà vedere fino a che punto Lotito sarà disposto ad assecondare le aspettative economiche della famiglia Zarate. Problemi che la società dovrà verificare e risolvere nella maniera migliore per trattenere in biancoceleste il nuovo e giovane beniamino della tifoseria. Al momento, nessuno vuole pensare al domani della Lazio senza Zarate. Sarebbe assurdo aver valorizzato un elemento di talento e di qualità senza riscattarlo: un’ipotesi che neanche Lotito prende in considerazione e che scarta senza mezzi termini.
Da un argentino che dovrà restare a un altro che potrebbe andar via. Il presidente non ha gradito le frasi polemiche di Carrizo, rilasciate ai giornalisti argentini alla vigilia della partita contro il Venezuela e che focalizzano negativamente la sua posizione nella Lazio. Il portiere fa riferimento al fatto di aver perso il posto da titolare senza saperne il perché. Lotito è molto duro nei confronti di Carrizo. Ha un contratto di cinque anni con la Lazio, che sarà tenuto a rispettare. A giugno avremo modo per sederci attorno a un tavolo e discutere tutta la questione e tutti i problemi. Ma sarà sempre la società a prendere ogni eventuale decisione».
Una settimana di polemiche e veleni, quella della sosta per gli impegni delle nazionali. Lotito non ha gradito le esternazioni del portiere e ha replicato duramente. «Verrà trattato come tutti quelli che hanno infranto le regole interne: per me non esistono figli e figliastri ma un trattamento uguale per ogni calciatore che non rispetta le direttive. Pertanto, come gli altri, Carrizo pagherà le conseguenze per le dichiarazioni rilasciate. Quanto alla questione tecnica, e ai motivi che hanno portato alla sua esclusione a vantaggio di Muslera, dico che il portiere argentino ha pagato lo scotto per il periodo di adattamento nel campionato italiano. Ma resta sempre un calciatore di notevoli mezzi e saprà dimostrarlo in futuro».
Il presidente dovrà anche valutare le esternazioni di Rozehnal. Circa il regolamento interno, chiamato in causa da Lotito, non tutto appare chiaro. I calciatori convocati con le rispettive nazionali, infatti, hanno il diritto di rilasciare interviste alla stampa internazionale anche sulla squadra di club alla quale appartengono. Senza, però, offendere nè i tesserati, né i dirigenti della società stessa. In ogni caso, le critiche e le polemiche non vanno bene e alimentano le difficoltà. Quindi fa bene il presidente a intervenire per tenere le varie situazioni sotto controllo, quelle situazioni che, a fine stagione, dovranno essere analizzate, spiegate e risolte per il bene della squadra e della società. Tenere in organico calciatori scontenti, e privi del necessario entusiasmo per dare il massimo, rappresenta un errore che può costare caro. Da non commettere. Per quanto concerne il derby, nella prima giornata, sono stati venduta 5 mila biglietti.

Fonte: Il Messaggero

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 25, 2022
-
Gianluca La Penna
Ciro Immobile non prenderà parte alla trasferta a Budapest per la gara...
Settembre 25, 2022
-
Gianluca Dodero
Tutto pronto per l’intitolazione dell’area verde di Piazza della Libertà a Luigi...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA