Le reazioni dopo la sconfitta con l’Udinese

«Abbiamo perso male, meritando la sconfitta. Nel primo tempo bella prestazione, poi un calo. L’Udinese ha meritato di vincere. Sedicesima sconfitta? Noi stiamo con la testa da un’altra parte. Speriamo che la concentrazione di oggi sia rivolta nella gara di mercoledì. La squadra risente dell’appuntamento con la finale di Coppa Italia. Oggi c’è stato un calo di tensione». Claudio Lotito è amareggiato per la sconfitta che arriva nel giorno del suo compleanno. Ma oltre l’Udinese il presidente pensa alla Sampdoria: «È una sfida importante anche per i nostri avversari che però può toglierci l’amaro in bocca per tutte queste sconfitta in campionato. E’ inutile però parlare dell’importanza del trofeo se pensiamo a chi è fuori dalle altre competizioni. Vincere la Coppa ti consentirebbe di giocare in Europa, di giocare la Supercoppa a Pechino, insomma un valore molto importante».

IL PENSIERO PER I TIFOSI – «Sono amareggiato per i tifosi che ci stanno seguendo con grande passione e compostezza nei modi. Vincere la Coppa compenserebbe gli sforzi che questo pubblico ha fatto per la Lazio».

ROCCHI – L’attaccante della Lazio Tommaso Rocchi è molto deluso dopo la sconfitta contro l’Udinese, la terza consecutiva dopo Atalanta e Inter: «C’è stato un calo mentale dopo il nostro vantaggio. Abbiamo cercato di controllare la partita invece loro ci hanno messo in difficoltà. Sono contento per il mio nono gol ma sarebbe stato più bello se avessimo vinto». Rocchi poi focalizza la sua attenzione sulla finale contro la Sampdoria: «La Coppa Italia? Forse abbiamo cominciato a pensarci un po’ troppo presto. Oggi pensiamo solo a quella sfida e a vincerla. Diciamo sempre di giocare come nelle finali e quella di mercoledì sarà una finale vera e propria. Abbiamo una squadra forte che nelle partite importanti si è sempre confrontata alla pari con le altre. La Samp ha fatto cinque gol? Sì, sembrano in forma ma una finale è una finale. Conta quello che farai lì». Secondo l’attaccante biancoceleste l’esperienza alle grandi sfide sarà un problema per entrambe le squadre: «Non siamo abituati a certe sfide? Neanche loro se per questo. Cercheremo di dare il meglio contro una squadra forte».

DELIO ROSSI – Delio Rossi preferisce pensare alla finale di Coppa Italia di mercoledì prossimo. Con una certezza: «Ci vorrà un’altra Lazio mercoledì». Perché la Lazio che ha perso con l’Udinese non è piaciuta al tecnico bianceleste: «C’è stato un calo di tensione- dice a Sky- Siamo venuti meno sul più bello. Con la Samp dobbiamo giocare con un altro spirito. Stasera hanno giocato alcuni reduci da infortuni, e fin quando abbiamo tenuto fisicamente abbiamo giocato bene. In una gara unica la tattica verrà meno, non ci saranno fasi di studio e chi ne avrà di più darà di più».

Fonte: corrieredellosport.it

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Ottobre 4, 2022
-
Gianluca La Penna
La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 16:00 di oggi 4 ottobre...
Ottobre 4, 2022
-
Valerio La Torre
ATLETICA LEGGERA Trofeo Sant’Ippolito di Fiumicino Uomini: 1° Matteo Cuozzo 32’21”Donne: 1° Ayse Burcin...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA