La Lazio piange la scomparsa di Ruggiero Sandulli

A nome dell’intero movimento biancoceleste, il Presidente Generale
Antonio Buccioni rende omaggio alla memoria e alla luminosa figura di
S.E. Dott. RUGGIERO SANDULLI, Presidente Generale Emerito ed Onorario
della S.S. Lazio, venuto a mancare questa notte.

Prestigioso magistrato, uomo di eccezionale spessore culturale e di
rara umanità, fu introdotto nella casa madre laziale da Gian Casoni e,
unitamente a Renzo Nostini e ad Antonio Buccioni, fu indiscutibile
artefice della rinascita della polisportiva biancoceleste.

Presidente generale dal 9 dicembre 1982 al novembre del 1990,
sovrintese con grande e giovanile entusiasmo alla nuova affermazione
dell’organizzazione.

Indimenticabile e determinante il suo contributo nella drammatica
circostanza che nell’estate del 1986 risparmiò in sede di CAF alla
Lazio Calcio, con la successiva penalizzazione di 9 punti da scontare
nel campionato 1986-1987, l’umiliazione della retrocessione d’ufficio
in serie C.

Nominato Presidente Generale Onorario, continuò a condividere le sorti
dell’amato sodalizio, celebrandone i reiterati successi e il
prestigioso centenario.

E’ stato sino alla fine insostituibile punto di riferimento morale dei
dirigenti e delle sezioni biancocelesti.

I funerali si terranno mercoledì 25 marzo p.v. alle ore 10 nella
Chiesta di Cristo Re in Viale Mazzini.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 25, 2022
-
Gianluca La Penna
Ciro Immobile non prenderà parte alla trasferta a Budapest per la gara...
Settembre 25, 2022
-
Gianluca Dodero
Tutto pronto per l’intitolazione dell’area verde di Piazza della Libertà a Luigi...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA