La Lazio perde i pezzi

La Lazio perde i pezzi: Pasquale Foggia ieri si è infortunato durante la partitella di allenamento e rischia di saltare la finale di coppa Italia contro la Sampdoria in programma fra otto giorni.
Un contrasto rude, un tackle deciso di un compagno e la caviglia destra che si gira: un urlo, poi la corsa per effettuare una lastra che ha scongiurato fratture ossee. Il responsabile ortopedico della Lazio Stefano Lovati potrà esprimersi sulla prognosi soltanto dopo la risonanza magnetica che il giocatore effettuerà alla Paideia questa mattina, ma le possibilità di vederlo in campo mercoledì sera contro la Sampdoria sono ridotte al lumicino. C’è il rischio concreto che possa esserci un interessamento dei legamenti che – di fatto – metterebbe fine alla stagione del giocatore. Ieri il fantasista camminava aiutandosi con le stampelle, non riuscendo neppure a poggiare il piede per terra. La caviglia si è gonfiata, Foggia ha iniziato immediatamente la terapia antinfiammatoria: il morale del giocatore – solitamente scherzoso e brillante – è basso, anche lui teme di non poter essere tra i protagonisti di una serata che potrebbe regalare un sogno al popolo laziale.

Lo staff medico farà di tutto per metterlo a disposizione dell’allenatore ma il tempo è poco e non sarà semplice rimetterlo in piedi per la partita più importante dell’anno. Al di là dell’infortunio di Foggia, Rossi può consolarsi con il pieno recupero di Stefano Mauri: il centrocampista, reduce da una forte contusione alla coscia, sta bene. Ieri l’ex giocatore dell’Udinese si è allenato con i compagni disputando anche la partitella in famiglia. Verso il pieno recupero anche il francese Dabo che nell’ultimo atto della Coppa Italia potrebbe prendere il posto dello squalificato Matuzalem.

Oggi il mediano effettuerà un ulteriore controllo prima di tornare a lavorare con i compagni. Il problema alla caviglia sinistra sembra ormai superato, ma i medici stanno procedendo con la massima cautela. Anche Diakitè cercherà di mettersi a disposizione del tecnico il prima possibile: il difensore – anche per lui problemi alla caviglia – fuori causa dalla trasferta col Genoa, lavorerà ancora per qualche giorno a parte. Il recupero del franco-senegalese sarà importante, anche perchè ieri il romeno Radu ha accusato un leggero risentimento muscolare che verrà valutato nelle prossime ore.

Fonte: iltempo.it

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 28, 2022
-
Gianluca La Penna
L’8ª giornata di Serie A TIM Lazio-Spezia, in programma domenica 2 ottobre...
Settembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
ATLETICA LEGGERA Maratona di Berlino: Daniele Ferrante 2h51’48” Maria Grazzia Bianchi 2h54’54” Emanuele...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA