Indice di liquidità non ammissivo: la Figc ricorre al Tar del Lazio contro la decisione del Collegio di Garanzia

Dopo la pronuncia del Collegio di Garanzia che ieri ha accolto parzialmente l’istanza della Figc relativa all’indice di liquidità, stabilendo che i controlli per l’ammissività non potevano essere effettuati prima della fine dell’esercizio in corso (ovvero non prima del 30 giugno, ndr), la Figc ha deciso di ricorrere al Tar del Lazio. Via Allegri ha visto annullarsi la delibera del 26 aprile scorso proprio relativamente al suddetto passaggio, una volta depositata l’istanza per chiedere la sospensiva della decisione del Collegio di Garanzia, l’organo presieduto da Savo Amodio avrà 20 giorni per emettere una decisione. A fronte di domande cautelari, il presidente Amodio potrebbe pronunciarsi prima con misure cautelari provvisorie.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 26, 2022
-
Valerio La Torre
Domenica 25 settembre 2022 Alla maratona di Berlino protagonista del fresco record...
Settembre 26, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio tornerà ad allenarsi domani dopo i due giorni di riposo...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA