In quattro sono già pronti

Tuia, Faraoni, Cinelli e Mendicino. Sono quattro, come i moschettieri, ma forse, vista la loro età e il loro valore, sarebbe meglio definirli fantastici. Sì, come i “fantastici quattro”. Magari esageriamo un po’ con l’aggettivo, ma per la Lazio del futuro questo rappresentano. Sono giovani sì, molto anche, ma già professionisti, e quel che conta, pronti al gran salto. C’è la soluzione ideale in ogni reparto. Per la difesa Tuia e Faraoni. Il primo, classe ’90, è un centrale difensivo puro, bravissimo con i piedi, di testa e anche nell’anticipo. Elegante nei movimenti, tant’è che a qualcuno ricorda un po’ Nesta. L’altro, classe ’91, gioca su entrambe le fasce, ma anche lui è nato come centale di difesa. Poi c’è Cinelli, ’89, per il centrocampo. Regista con ottima tecnica e visione di gioco, bravo nelle verticalizzazioni, nel rubar palloni e grinta da vendere. Infine, Mendicino, classe ’90, l’unico tra questi che ha già esordito in A. Il ragazzo si muove bene come punta centrale ed è bravo a giocare sull’esterno, ma il suo miglior pregio è che vede la porta da qualsiasi angolazione. In questo elenco potevano, o forse dovevano starci anche i neo giallorossi D’Alessandro e Malomo, ma per il generale Coletta non erano abbastanza bravi.

Fonte: Il Messaggero

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 25, 2022
-
Gianluca La Penna
Ciro Immobile non prenderà parte alla trasferta a Budapest per la gara...
Settembre 25, 2022
-
Gianluca Dodero
Tutto pronto per l’intitolazione dell’area verde di Piazza della Libertà a Luigi...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA