I piccoli azionisti rispondono a Lotito sul Fisco

Riceviamo dall’Asocciazione Piccoli Azionisti e pubblichiamo. In risposta alle dichiarazioni di Claudio Lotito sull’impossibilità di dare l’incasso del derby in beneficenza:

Le rate dovute dalla Lazio al Fisco per la nota transazione prevedono come forma di garanzia (oltre all’ipoteca su Formello ) “.. la cessione pro solvendo dei crediti rivenienti da incassi di biglietteria..” (cfr.pag 12 Bilancio intermedio consolidato della Lazio al 31.12.2008).
Pur non avendo potuto esaminare l’atto di transazione con l’Agenzia delle Entrate che non ha voluto metterlo a disposizione nè dei soci nè pubblicizzarlo, è possibile sottolineare quanto appresso.
Ciò significa che la società DEVE pagare la rata periodica con i propri mezzi e, solo qualora non fosse in grado di rispettare l’impegno, dovrebbe destinare il ricavato della biglietteria. Peraltro nella stessa pag. 12 si cita :” Sulla base di quanto previsto dai piani societari la Società sarà in grado di far fronte agli impegni finanziari derivanti dalla dilazione concessa ” !!!
Il che significa ancora che la società ha i mezzi finanziari per pagare ad APRILE di ogni anno la rata e che comunque i ricavi dalla biglietteria entrano nelle casse della Lazio come evidenziato nel conto economico (pag. 64) per € .943.000. e sono quindi di proprietà della Lazio !!! diversamente come potrebbero concorrere a formare i risultati della
gestione? Qualora poi si volesse destinare qualche importo in favore dei terremotati, si potrebbe utilizzare una piccola percentuale degli abbonamenti che al 31.12.2008 ammontano a e € 1.675.000, o una percentuale dei ricavi da diritti televisivi e proventi media ( € 21.107.000) o da sponsorizzazioni e pubblicità (€ 10.307.000) …. basta ?
Un ultimo appunto : LA DIZIONE RIPORTATA NEL BILANCIO “GARANTITI DA CESSIONE PRO SOLVENDO” NON è TECNICAMENTE CORRETTA .
Infatti la cessione comporta il trasferimento della proprietà di un bene che pertanto proprio perchè esce dalla sfera patrimoniale della società non può costituire oggetto di garanzia! Pro solvendo significa infine che pur avendo ceduto il credito ( quindi effetto solutorio e non di garanzia) la societa rimane impegnata in proprio quanlora non pagasse il debitore originario .
Tale figura giuridica mi pare difficilmente applicabile al caso di chi paga il biglietto !

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Ottobre 4, 2022
-
Gianluca La Penna
La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 16:00 di oggi 4 ottobre...
Ottobre 4, 2022
-
Valerio La Torre
ATLETICA LEGGERA Trofeo Sant’Ippolito di Fiumicino Uomini: 1° Matteo Cuozzo 32’21”Donne: 1° Ayse Burcin...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA