Guerra Russia-Ucraina: Putin parla di “spiragli” ma Kiev lo smentisce: “Zero progressi”. E YouTube chiude i canali al Cremlino

Flebili segnali di una inversione di tendenza sull’invasione russa in Ucraina. Come riporta l’Agi, Putin ha così commentato nelle ultime ore: “Ci sono alcuni cambiamenti positivi, mi dicono i nostri negoziatori”. Il numero 1 del Cremlino si è espresso dopo aver incontrato il leader della Bielorussia, Alexander Lukashenko. “La Russia e la Bielorussia supereranno tutte le difficoltà dovute al tentativo di bloccare il nostro percorso con le sanzioni. Certamente – ha proseguito – ci sono problemi relativi agli eventi attuali e alle restrizioni. Ma come abbiamo detto in precedenza i tentativi di ostacolarci ci sono sempre stati. “Sono sicuro che supereremo queste difficoltà e acquisiremo maggiori competenze e capacità di sentirci indipendenti e auto-sufficienti. Sarà alla fine un esito positivo, come è anche stato negli anni precedenti” ha concluso. Parole che non hanno trovato la stessa eco sulla sponda opposta. Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha smentito il presidente russo: “I negoziati hanno registrato zero progressi”, ha detto in un’intervista a Bloomberg riferendosi ai colloqui dei questa settimana con l’omologo russo, Serghei Lavrov, svoltisi ad Antalya con la mediazione turca. Intanto in serata è arrivata la notizia: YouTube chiude i canali che irradiano in Russia. La misura ha effetto immediato e a livello mondiale; il servizio di video streaming posseduto da Alphabet Inc’s Google – ha spiegato in un comunicato che l’invasione russa dell’Ucraina ora ricade sotto la sua politica di eventi violenti.  La politica di YouTube sugli eventi violenti “vieta i contenuti che negano o banalizzano eventi di ben documentata violenza”, spiega il portavoce della società Farshad Shadloo, “rimuoviamo i contenuti sull’invasione della Russia in Ucraina che violano questa politica”. “In linea con questo”, aggiunge, “con effetto immediato e a livello globale bloccheremo anche i canali YouTube associati ai media russi finanziati dallo Stato”.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio è arrivata ad Auronzo di Cadore in serata nel giorno...
Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
“La S.S. Lazio comunica di aver prolungato il contratto di lavoro del...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA