Dramma ad Arezzo: ucciso tifoso laziale. Inter-Lazio verso il rinvio

Un giovane di 26 anni, Gabriele Sandri, è morto dopo uno scontro tra tifosi in un’area di servizio lungo l’A1, nel territorio di Arezzo. La vittima è un tifoso laziale. Secondo quanto è emerso, sembra che la vittima sarebbe stata raggiunta da un colpo di pistola e tutto è avvenuto nell’area di servizio di Badia al Pino, dove si sarebbero scontrati tifosi della Lazio, diretti a Milano, e ultras bianconeri in viaggio verso Parma. Gabriele Sandri è un noto dj della capitale e animatore del locale “Piper”. Si stava recando a Milano insieme a tre amici per assistere alla partita della Lazio con l’Inter. Stando ai primi accertamenti svolti dagli investigatori alla stazione di servizio di Badia al Pino, nei pressi di Arezzo, non è escluso che a sparare colpendo a morte un tifoso della Lazio possa essere stato un agente della Polstrada, che era intervenuta su segnalazione per sedare la rissa tra i tifosi biancocelesti e juventini. Gli accertamenti sono tuttora in corso e i rilievi proseguono per accertare le responsabilità. Sul posto è intervenuto il Questore di Arezzo Vincenzo Giacobbe, che ha assicurato celerità nelle indagini, mentre si attende l’arrivo del sostituto procuratore di turno per procedere alla rimozione della salma. La Lega calcio, attraverso il presidente Antonio Matarrese, ha avviato dei colloqui con il capo della polizia, Paolo Manganelli, e con i presidenti di Inter e Lazio, Massimo Moratti e Claudio Lotito. Il match fra nerazzurri e biancocelesti, valido per la dodicesima giornata del campionato di Serie A, è in programma alle ore 15 allo stadio Meazza di Milano. Il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete e quello della Lega, Antonio Matarrese, stanno valutando con il ministro dell’Interno, Giuliano Amato, la possibilità di rinviare la gara. «Stiamo accertando la dinamica di quanto è avvenuto, cosa e come sia successo» ha detto il questore di Arezzo Vincenzo Giacobbe. Il questore ha espresso rammarico e dolore per la morte del tifoso: «Siamo dispiaciuti», ha affermato. Ha poi spiegato: «Una volta accertate le responsabilità chiunque sia stato sarà perseguito rigorosamente».

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Si è conclusa da poco la partita U21 COPPA ITALIA: DUCKS LAZIO...
Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Ottava vittoria consecutiva per la Lazio Women che supera tre a zero...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA