Carrizo: Rossi non mi capisce

Ormai è diventata una costante. In Italia non sono autorizzati a parlare, come varcano il confine i giocatori biancocelesti si sfogano. Ieri è stata la volta di Carrizo che, dal ritiro con la nazionale argentina, ha spiegato perché è clamorosamente finito in panchina. Il portiere punta il dito su Delio Rossi: «Ci sono diverse motivi che spiegano il fatto che sono riserva. Quello che mi sta succedendo in Italia non è una questione di capacità. Mi stanno facendo pagare il mio stile, alcune cose per loro sono strane come ad esempio il mio modo di stare in campo e di colpire la palla, di fare una giocata o la “gambeta”, tutte cose che a loro non vanno bene. Io provo a trovare un equilibrio per andare bene a loro, senza perdere il mio stile, ma Carrizo è uno, non ci sono altri modi di essere e non ho nessuna intenzione di cambiare. E’ il mio stile. Ad alcuni piace ad altri no. Come ho avuto allenatori, vedi Passarella, che mi consideravano un grande portiere, ora ho un tecnico, (Rossi, ndr) a cui non gli piace il mio modo di affrontare la partita. Ma io voglio continuare ad essere così e non cambio».
Il portiere non parla espressamente del suo futuro, ma appare quanto mai chiaro che l’uno, Rossi, esclude la presenza dell’altro, in questo caso il portiere biancoceleste che però rincara la dose: «Secondo me basta una sola partita perché un tecnico si renda conto del valore che ha un giocatore, non è necessario valutarlo ogni domenica».
Carrizo ora si vuole godere la convocazione in nazionale: «Per me è molto importante avere la possibilità di giocare, perché non so che cosa pensa la gente in Italia nel non vedermi giocare. Ed ora ho due partite a disposizione per dimostrare il mio valore. Sono tranquillo perché Maradona, nonostante non stia giocando, mi ha detto che sono il titolare della nazionale».
Carrizo spera di giocare titolare al Mondiale: «Sono il portiere che è arrivato oggi perché chiamato da Maradona e che in questa settimana e nella prossima, deve fare il massimo per guadagnarsi altre convocazioni».

Fonte: Leggo

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 25, 2022
-
Gianluca La Penna
Ciro Immobile non prenderà parte alla trasferta a Budapest per la gara...
Settembre 25, 2022
-
Gianluca Dodero
Tutto pronto per l’intitolazione dell’area verde di Piazza della Libertà a Luigi...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA