CALCIO – GIULIANO FIORINI, UN UOMO NELLA STORIA DELLA LAZIO

Ieri sera ho appreso la notizia della morte, a soli 47 anni, di Giuliano Fiorini, il centravanti (ma giocava con il numero 11) che il 21 giugno 1987 a otto minuti dalla fine della partita segnò il gol decisivo di Lazio-Vicenza che permetteva alla nostra squadra di accedere agli spareggi di Napoli con Taranto e Campobasso per evitare la retrocessione in serie C. Era l’anno in cui la Lazio giocò il campionato partendo dalla penalizzazione di 9 punti (allora le vittorie valevano due punti e non tre come oggi). L’impresa fu epica. Fiorini fu uno degli “eroi del -9” come furono spesso chiamati. Li guidava un altro uomo che i laziali ricorderanno sempre, l’allenatore Eugenio Fascetti.
Ricordo quando Fiorini arrivò alla Lazio; aveva un modo di correre che ricordava un po’ Chinaglia (eravamo sempre alla ricerca di idoli nei quali credere). Fiorini non aveva la forza prorompente, né il carattere di Chinaglia, ma era comunque un buon giocatore, un gran lottatore. Ricordo i suoi calzettoni regolarmente abbassati sulle caviglie.
Il gol di Lazio-Vicenza venne alla fine di una partita tiratissima e fu una liberazione. Eravamo arrivati allo stadio molto prima della partita; quel giorno lo stadio era pieno e allora non c’erano comunque posti numerati.
Faceva molto caldo. Il gol di Fiorini ci ripagava di tutti i sacrifici di quella giornata e di una stagione sofferta. Non era ancora la liberazione definitiva perchè dovevamo ancora giocare gli spareggi, ma quel gol ci dava comunque ancora speranza di continuiare la nostra storia.
Così Fiorini è entrato nella storia della Lazio, ma era entrato nel cuore della gente già prima per il suo spirito di sacrificio in campo e per il suo attaccamento alla maglia che i tifosi vogliono vedere sempre nei propri giocatori.
Ora Giuliano Fiorini ci ha lasciati; prematuramente. Ma noi lo ricorderemo sempre perchè il Suo posto nella storia della Lazio Gli spetta di diritto. Addio Giuliano.
PL

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio è arrivata ad Auronzo di Cadore in serata nel giorno...
Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
“La S.S. Lazio comunica di aver prolungato il contratto di lavoro del...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA