CALCIO – ‘Compra Mezzaroma, mezza Lazio a Lotito’

Il “misterioso” acquirente del 14,6% del capitale sociale della SS Lazio SpA venduto da Capitalia il 30 giugno 2005 ha un nome: è Roberto Mezzaroma, fratello del suocero di Claudio Lotito.
La parentela (o meglio l’affinità) tra i due (1), non è sufficiente a far scattare (come ha dichiarato la Consob) l’obbligo di una OPA (Offerta Pubblica di Acquisto delle azioni della Lazio SpA circolanti sul mercato). Questo obbligo scatterebbe solo se si potesse dimostrare che c’è un “concerto” (cioè un accordo) tra le parti (Lotito e Mezzaroma). Questa prova al momento non esiste e quindi, secondo le Autorità preposte, tutto è regolare.
Al cittadino comune sembra tuttavia strano che il fratello del suocero di un imprenditore che controlla con il suo 29,868% il capitale di una società quotata operi all’oscuro e all’insaputa del parente (anzi affine). Questa strana situazione ha portato il quotidiano finanziario “Il Sole 24 Ore” a titolare il suo articolo “Compra Mezzaroma, mezza Lazio a Lotito”, proprio a sottolineare che, comunque, la famiglia allargata Lotito-Mezzaroma possiede ora il 45% del capitale della società quotata. Nel titolo del nostro articolo, abbiamo voluto riprendere il titolo del quotidiano finanziario perché, al di là delle interpretazioni giuridiche, ci sembra un dato oggettivo inconfutabile su cui riflettere.
Rimane sempre il mistero di chi, a parte soci come Team Service (dichiaratamente vicina a Lotito) proprietaria del 2,66% della Lazio, possieda il rimanente capitale. Si dice siano i piccoli azionisti, ma l’iniziativa di Lazionista dello scorso anno, lascia molte perplessità sulla veridicità di tale informazione. Un giorno, forse, lo sapremo.
Per ora restiamo ai fatti ed alla presentazione che di sé ha fatto il nuovo azionista; certo, per il tifoso laziale, non può essere considerata una presentazione felice avendo dichiarato ad una radio romana che “ama la Roma”. Ahi Ahi, sig. Mezzaroma, ma allora che c’entra Lei con la Lazio?

(1) “l’affinità è il vincolo tra un coniuge e i parenti dell’altro coniuge” (articolo 78 del Codice Civile)

10 luglio 2005

Paolo Lenzi

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Novembre 28, 2022
-
Valerio La Torre
Sabato 26 ripartito il Città di Roma alla sua XI edizione. Gatinho...
Novembre 28, 2022
-
Valerio La Torre
𝟮𝟳/𝟭𝟭/𝟮𝟬𝟮𝟮E’ una domenica di fatica e di sudore per i nostri atleti...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA