Sardo, c’è la firma fino al 2025: il nodo estero

Jacopo Sardo è stato indubbiamente la sorpresa maggiore della Primavera della Lazio. Diciannove anni compiuti lo scorso 8 marzo, il centrocampista a causa di un infortunio di fatto ha iniziato la stagione a novembre.

Mezzala di corsa e di qualità, in 23 gare di regular season ha segnato 7 reti e fornito due assist. nei play off scudetto, terminato con il ko in semifinale con la Roma per 3-2, il nostro in due recite ha segnato 1 rete e realizzato 1 assist.

Il numero 4 fino al 30 giugno scorso era sotto contratto come “giovane di serie”, il club per vincolarlo ha scelto una strada particolare ma a rischio. Grazie alla modifica dell’articolo 33 delle Noif, entrata in vigore dal 31 maggio, i biancocelesti hanno prorogato in modo unilaterale, di altri 12 mesi, il contratto del ragazzo, firmandolo con la formula dell’apprendistato professionalizzante.

Questa scelta comporta due limiti. In primis, fra 12 mesi il giocatore sarà libero di accasarsi dove vuole. In secondo luogo, il contratto di apprendistato non vale per l’estero. Tradotto, se un club straniero bussasse alla porta per il talentuoso classe 2005, la Lazio non potrebbe opporsi alla sua partenza. Proprio per evitare questa fattispecie, è possibile che nei prossimi giorni il club riveda le proprie idee, proponendo al ragazzo un contratto da professionista, parliamo di un biennale minimo.

Foto: instagram jacopo.sardo

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 17, 2024
-
Gianluca La Penna
Ormai manca solo l’ufficialità, ma Gaetano Castrovilli a breve sarà il quinto...
Luglio 17, 2024
-
Gianluca La Penna
Scatto della Lazio per cercare di prolungare il matrimonio con Jacopo Sardo....

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA