S.S. Lazio Nuoto – RN Bogliasco 11-8

Campionato Nazionale di Pallanuoto Findomestic Cup 2007/2008
serie A1
Terza giornata di andata
S.S. Lazio Nuoto – RN Bogliasco 11-8
Parziali: 4-4; 0-2; 3-1; 4-1
LAZIO: Gazzarini; Patricelli; Sebastianutti 1 (rig.); Gitto M.; Latini; Lisi 3; Colosimo; Tafuro 1; Muncaksy; Ragosa 3; Alonzi; Tomasic 2; Gitto N. 2. Allenatore: Pierluigi Formiconi
BOGLIASCO: Vio; Elefante; Mannai; Popovic 2; Congiu 1; R. Di Somma 2; Jelenic; A. Di Somma; Bettini; Basic 1; Gak 2; Cappelli; Foroni. Allenatore: Massimo De Crescenzo.
ARBITRI: D. De Meo e Gomez
NOTE: Lazio 3/11 più 1 rigore; Bogliasco 4/10 e due rigori sbagliati. Spettatori circa 800. Nel 4° tp uscito Sebastianutti (L) per limite di falli. Gazzarini (L) ha parato un rigore a Popovic (B) nel 3° tp e a Bettini (B) nel 4° tp. Ammonito Formiconi (all. L) nel 4° tp per proteste.

Spalti gremiti ed un caloroso pubblico hanno fatto da cornice all’esordio casalingo stagionale della S.S. Lazio Nuoto, nella terza giornata d’andata del campionato di pallanuoto maschile di serie A1. Esordio che ha visto le aquile “regolare” con un convincente 11 a 8 il Rari Nantes Bogliasco, al termine di una gara abbastanza equilibrata. A poco meno di un minuto dal fischio d’inizio è Andrea Tafuro a violare la porta di Vio, approfittando dell’uomo in più. Segue una pronta reazione degli ospiti, che prima pareggiano con Gak e poi vanno in vantaggio per 3-1 con Roman Di Somma e Popovic. La Lazio non si perde d’animo e con le realizzazioni di Niccolò Gitto e Stefano Ragosa riporta il punteggio sul 3 pari. Dopo poco più di sei minuti di gioco è ancora Roman Di Somma ad andare a segno per il Bogliasco, ma a pochi secondi dallo scadere dei primi otto minuti, Ragosa colpisce ancora a rete ed il primo tempo si chiude in parità (4-4). Nella seconda frazione, la Lazio soffre un po’ troppo il pressing dei liguri, che si portano sul 6-4 (a realizzare sono Popovic e Gak, che sfrutta una superiorità) e che poi al 54° secondo del terzo allungano di un’altra lunghezza (7-4). Ma, nonostante il temporaneo svantaggio, i biancocelesti non mollano e, approfittando di un black out degli ospiti (Gazzarini riesce a parare anche un rigore a Popovic), pareggiano nuovamente i conti con Lisi, Ragosa e capitan Sebastianutti, che realizza su rigore: la terza frazione termina 7-7. Ma negli ultimi otto minuti è la Lazio a mantenere la propria lucidità e a spezzare l’equilibrio durato quasi tutto il match: Gazzarini para a Bettini il secondo rigore della serata assegnato ai liguri, Basic approfitta dell’uomo in più e sigla l’ottava rete per il Bogliasco, Niccolò Gitto è l’artefice dell’ennesimo pareggio targato Lazio, mentre il croato Tomasic, che ha giocato nonostante l’influenza, sigla la sua doppietta serale (il suo primo gol è in superiorità al quarto minuto) e Daniele Lisi, a sessanta secondi dal fischio finale, pone il sigillo alla prima vittoria biancoceleste.
“Abbiamo lottato, ci abbiamo creduto e non abbiamo mai mollato – ha commentato a fine incontro il coach Pierluigi Formiconi -. E’ stata una meritata vittoria di tutto il nostro gruppo. Lo stesso Tomasic, che ha giocato nonostante avesse ancora la febbre a 38, ha dimostrato di avere un grande cuore biancoceleste. Ora dobbiamo pensare a continuare a lottare in tutti i match che ci attendono: la strada è lunghissima e siamo soltanto all’inizio”.
Ma i biancocelesti avranno poco tempo per godersi questo primo successo, grazie al quale hanno conquistato i primi tre punti in classifica.
La Lazio Nuoto, infatti, è attesa mercoledì 7 novembre da un appuntamento infrasettimanale: alle ore 19.30, sempre al Foro Italico, sarà impegnata nella quarta giornata d’andata di serie A1 contro il Nervi.

Roma, 2 novembre 2007

Fonte: Anna Tina Mirra, Ufficio Stampa S.S. Lazio Nuoto

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Si è conclusa da poco la partita U21 COPPA ITALIA: DUCKS LAZIO...
Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Ottava vittoria consecutiva per la Lazio Women che supera tre a zero...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA