Rugby – Prima squadra conclude a 105 punti, seconda promossa in B

Roma – Giornata da ricordare per il gruppo Seniores biancoceleste, con la prima squadra che chiude la regular season vincendo a Livorno per 36-10, mentre la squadra cadetta può festeggiare la promozione in Serie B grazie alla vittoria in casa con il Nuovo Salario.

Per il 1° XV con il successo odierno i biancocelesti chiudono la stagione regolare da prima in classifica a quota 105 punti, guadagnando così l’accesso alla semifinale che si giocherà con turni di andata e ritorno nei weekend del 19 e 26 Maggio.

Per il 2°XV biancoceleste è invece festa grande all’Acqua Acetosa: al termine di una partita al cardiopalma la squadra allenata da Carlo Filippucci porta a casa un successo che fa volare le aquile dell’ovale in Serie B con un turno di anticipo.

Oggi è una giornata di festa per tutta la Lazio Rugby” ha dichiarato Stefano Barba  “Dopo una partita tesa tirata fino all’ultimo minuto otteniamo la vittoria che permette al secondo XV di essere promosso in serie B. Faccio i complimenti al Nuovo Salario per aver affrontato la partita a viso aperto mostrando un gioco aperto e propositivo. I nostri ragazzi dal canto loro non hanno mai mostrato cedimenti e nel momento di maggiore difficoltà hanno trovato la meta decisiva grazie ad un’invenzione di Sodo finalizzata con lucidità da Cotino. Una promozione che parte da lontano e che vede tutti protagonisti dal direttore tecnico De Angelis che ha fortemente voluto la collaborazione continua all’interno del gruppo seniores a coach Carlo Filippucci che ha gestito in maniera ottimale ogni aspetto del gruppo in allenamento e partite ai preparatori che hanno seguito i ragazzi con professionalità e competenza. Poi naturalmente tutti i giocatori. Tutti ragazzi del nostro vivaio che con passione e con grande partecipazione ad allenamenti e partite sono i veri artefici di questo grande risultato. Adesso ci concentriamo sul primo XV atteso dal difficile doppio impegno nella semifinale del campionato di serie A contro il Verona.

Per il primo XV  invece dopo un primo tempo equilibrato con un Livorno determinato ed aggressivo nella prima mezz’ora di gioco, nella seconda frazione i biancocelesti sono riusciti ad allungare nel punteggio trovando gioco e punti che hanno incrementato lo score nel punteggio.

Per quanto riguarda la prestazione di oggi abbiamo fatto una buona prova sia in mischia che in rimessa laterale, con un’ottima difesa del drive” ha dichiarato il coach degli mischia Francesco Pompili “Nel primo tempo i nostri avversari sono partiti molto aggressivi, con noi che abbiamo commesso tanti errori. In quel frangente siamo riusciti a difenderci, non riuscendo a mettere ordine nel gioco. Nel secondo tempo invece siamo riusciti a giocare con maggiore serenità, riuscendo di fatto a trovare diverse mete di ottima fattura. Molto positivo è stato l’inserimento di diversi giovani della nostra giovanile, con ottime prestazioni in campo durante l’arco della gara”.

UNICUSANO LIVORNO RUGBY – LAZIO 10-36

UNICUSANO LIVORNO: Giunta; Citi, Pirruccio, Martinucci (7’ st Lenzi G.), Zannoni N.; Baraona Prat (1’ st Tomaselli J.), Rossi (24’ st Meini); De Biaggio, Freschi L., Freschi E. (26’ st Bitossi); Gragnani Giac. (cap.), Chiti (10’ st Gambini); Boggero (20’ st Ficarra), Echazu Molina (27’ st Giammattei), Andreotti (31’ st Quarta). All.: Riccardo Squarcini.

LAZIO: Giovannini; Herrera Rezzonico (17’ st Cioffi), Gianni (30’ st Biondini), Cruciani (13’ st Bianco), Santarelli; Donato D. L., Albanese; Donato J. R., Pilati (cap.) (30’ st Zacchilli), Parlatore; Sommer, Tomasini (27’ st Cecchinelli); Silla (27’ st D’Aleo), Gisonni (14’ st Corvasce), Criach (25’ st Hliwa). All.: Alfredo De Angelis.

ARBITRO: Alberto Pellegrino di Reggio Emilia (assist.: Daniele Biagioni di La Spezia e Oscar Muscio di Pistoia).

MARCATORI: nel pt (10-17) 6’ m. Boggero tr. Baraona Prat, 11’ cp Donato D. L., 33’ m. Albanese tr. Donato D. L., 37’ cp Pirruccio, 40’ m. Sommer tr. Donato D. L.; nel st 5’ m. Silla, 11’ m. Santarelli tr. Donato D. L., 38’ m. Biondini tr. Donato D. L..

NOTE:  espulsione temporanea per Donato J. R. (24’ st). Calci piazzati: Baraona Prat 0/2, Donato D. L. 1/1. In classifica 0 punti per l’Unicusano Livorno Rugby, che ha perso con un margine superiore alle sette lunghezze e non si è assicurato il bonus-attacco (una meta realizzata) e 5 per la Lazio, che ha vinto e si è assicurato il bonus-attacco (cinque mete realizzate).

(comunicato e foto di copertina dal sito Lazio rugby.it)

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Giugno 25, 2024
-
Daniele Valeri
La stagione della Lazio è pronta a ricominciare, poco più di due...
Giugno 25, 2024
-
Daniele Valeri
Marco Baroni dopo i continui colloqui avuti con la società sul mercato,...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA