Rugby – Buona prova della Lazio, che però non vince, nell’andata Play-Off

14 maggio 2008 – I bianco-celesti sconfitti 3-16 in un’ AcquaAcetosa stracolma come non si vedeva da tempo, per un derby che mancava da sedici anni. Non è andata bene alla Lazio Rugby la semifinale d’andata contro la Rugby Roma. In un derby combattuto ma tecnicamente abbastanza povero, i bianco-celesti hanno dovuto incassare una sconfitta per 3-16, ma la Rugby Roma non ha certo impressionato e il grande divario di cui alla vigilia si parlava, non è sembrato certo così profondo. La differenza l’ha fatta il pacchetto di mischia della Roma, più solido ed esperto che, anche sfruttando un paio di errori dei laziali, ha permesso le due mete del primo tempo, al 6° della seconda linea German e al 20° di Boscolo. La Lazio ha fatto il suo dovere, la sfortuna ha voluto che il magico piede di Agustin Sulpis non abbia funzionato a dovere in tre occasioni nel primo tempo, che avrebbero voluto dire ribattere le segnature della Roma e restare in partita, che ci sia stato qualche errore di troppo, e che qualche individualità non abbia brillato come avrebbe potuto. Supremazia della mischia bianco-nera, ma le migliori azioni, belle e ficcanti, sono state comunque della linea arretrata della Lazio che si è esibita spesso anche in una difesa ai limiti del sacrificio. “Abbiamo pagato – ha detto Eugenio Eugenio – la differenza di categoria; la Roma è comunque la Squadra che ha vinto il girone uno, di fatto una categoria superiore; a questi livelli ciò si traduce in maggiore esperienza in mischia ma anche in maggiore “mestiere” o furbizia. Comunque – ha detto ancora – con la stessa serenità ci prepariamo al ritorno, cercando di evitare gli errori e di mettere a frutto quello che abbiamo visto ieri.” Inoltre ci si aspettava qualcosa in piu’ dalla terna arbitrale. Infine, forse, la cosa più importante: le quasi duemila persone che si sono accalcate all’AcquaAcetosa, sede storica ma piuttosto disagevole della Lazio. Un pubblico e un’atmosfera d’altri tempi che, al di la’ del risultato, significa tanto per il movimento romano che è accorso per assistere a un derby che mancava da sedici anni.
MANTOVANI LAZIO RUGBY Vs FUTURA PARK ROMA = 3-16 (0-13)
Lazio: De Angelis; Sepe; Sulpis; Bonavolonta’; Vodo; Gargiullo; Diaz; Mannucci; O’Riordan; Di Laura; Zamboni Garavelli; Nardi; Jimenez; Lorenzini (41 Cannone); Garfagnoli (41 Sperandio). A Disp.: Altobelli, Ciampi, Bruni, Milazzo, Valcastelli. All. EUGENIO.
Roma: Bernardi; Freschi, Malipiero, Francesio, Corona; Anversa, Mazzi (70 Casasanta); Murrazzani (60 Giacci), Ollivier (53 Virgilio), Boscolo, Roldan, German; Martinez, Gatti (41 Martino), Perugini (41 Bricalli). All: BORDON
Marcatori: 5 Mt German; 30 Mt Boscolo; 41 cp Anversa; II° Tempo: 52 cp Sulpis; 66 cp Anversa.
Arbitro: Passacantando de L’Aquila. Note:Cartellini gialli: al 66 per Bonavolontà; al 80 per Sperandio.

Articolo e foto tratti dal Sito Ufficiale S.S. Lazio Rugby

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Si è conclusa da poco la partita U21 COPPA ITALIA: DUCKS LAZIO...
Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Ottava vittoria consecutiva per la Lazio Women che supera tre a zero...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA