Pallanuoto – La Lazio vince con il Chiavari Nuoto

Campionato Nazionale di Pallanuoto Findomestic Cup 2007/2008 di serie A1
Ottava giornata di andata
S.S. Lazio Nuoto – Chiavari Nuoto 12-8
Parziali: 3-2; 4-2; 2-2; 3-2

LAZIO: Patricelli, Gazzarini, Sebastianutti, M. Gitto, Latini, Lisi 4 (1 rig), Colosimo 1, Tafuro 1, Muncaksy, Ragosa 3 (1 rig), Alonzi, Tomasic 1, N. Gitto 2. All. Formigoni
CHIAVARI: Gennaro, Governari, Katsiberis, Ferreccio, Casazza 1, S. Casagrande, Luongo, Schiaffino 2, Ungaro, Sacco, Gorrino 2, Paganoni, Cichero 3 (2 rig). All. Diego Casagrande
ARBITRI: De Chiara e De Cesare
NOTE: Uscito per limite di falli Sebastianutti (L) nel 4° tp. Nel 3° tp ammonito per proteste D. Casagrande (all. Chiavari). Superiorità numeriche: Lazio 3/9 + 2 rigori e Chiavari 2/11 + 2 rigori. Spettatori 300.

Seconda vittoria stagionale, questa sera al Foro Italico, per la S.S. Lazio Nuoto che, nell’ottava giornata di andata, ha avuto ragione del Chiavari Nuoto col punteggio di 12-8. Con questo successo i biancocelesti conquistano altri tre preziosi punti e, a quota 7, continuano ad occupare il quint’ultimo posto nella classifica del campionato maschile di pallanuoto di serie A1. Ad andare a segno a poco più di un minuto dal fischio di inizio è un pimpante Niccolò Gitto che, a uomini pari, infila la porta di Dario Gennaro. Dopo soli 28 secondi è il capitano dei verdeblu, Sandro Cichero, a riportare il risultato in parità, mentre poi Gorrino, a 3’ e 47’’, sigla il vantaggio degli ospiti. Ma ad infrangere le speranze dei liguri è un convincente Daniele Lisi, che sigla le prime due reti del suo personale poker serale e la prima frazione si chiude sul 3-2. Nel secondo tempo è la Lazio a dettare legge e, nonostante svariati sbagli in conclusione, allunga il proprio vantaggio sugli ospiti di tre lunghezze (7-4), grazie alla doppietta di Ragosa (il secondo dei suoi gol è con l’uomo in più) e alle realizzazioni di Tafuro, in superiorità, e di Colosimo; mentre il Chiavari risponde con Gorrino e Casazza, che accorciano le distanze. Nelle ultime due frazioni la Lazio cala un po’ e continua a commettere troppi errori, i liguri tentano di approfittarne, senza però grandi risultati: le aquile riescono comunque a tenerli a bada ed il match termina 12-8. A non essere assolutamente soddisfatto del gioco dei suoi ragazzi è, però, il coach Pierluigi Formigoni, che a fine incontro afferma: “Peggio di così non potevamo giocare, nonostante la vittoria. E’ stata una brutta partita ed abbiamo giocato molto male. Siamo scesi in vasca pensando di essere bravi, ma abbiamo dimostrato soltanto di essere ancora alle prime armi. Ora dobbiamo lavorare duro per ottenere qualche altro risultato importante per il futuro e non adagiarci troppo”.

Roma, 28 novembre 2007

Fonte: Anna Tina Mirra, Ufficio Stampa S.S. Lazio Nuoto

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Si è conclusa da poco la partita U21 COPPA ITALIA: DUCKS LAZIO...
Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Ottava vittoria consecutiva per la Lazio Women che supera tre a zero...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA