Pallanuoto – La Lazio perde contro la capolista

Campionato Nazionale di Pallanuoto Findomestic Cup 2007/2008 di serie A1
Settima giornata di andata
S.S. Lazio Nuoto – Del Monte Carisa Savona 7-15
Parziali: 1-3; 0-3; 2-4; 4-5
LAZIO: Gazzarini; Patricelli; Sebastianutti 2; Gitto M.; Latini; Lisi 1 (rig.); Colosimo; Tafuro; Muncaksy 1; Ragosa 1 (rig.); Alonzi; Tomasic 2; Gitto N.. Allenatore: Pierluigi Formigoni
SAVONA: Gerini; Varellas 2; Conti; Morena; Pesenti 1; Rizzo 1; Mistrangelo 3; Perrone 3; Whalan 3; Onofrietti; Aicardi 1; Santamaria; Fiorentini 1. Allenatore: Claudio Mistrangelo.
ARBITRI: Napoli e Taccini
NOTE: Superiorità numeriche: 4/9 più 2 rigori Lazio; 9/11 Savona. Prima del match un minuto di silenzio in memoria di Gabriele Sandri. Cartellino giallo all’allenatore della Lazio, Formigoni, a 2’,11’’ del 2° tp e all’allenatore del Savona, Mistrangelo, a 3’.53’’ del 3° tp. Uscito nel 4° tp per limite di falli Ragosa (L).

Sconfitta casalinga per la S.S. Lazio Nuoto che, nella settima giornata d’andata del campionato di serie A1, si è arresa alla capolista Del Monte Carisa Savona col punteggio di 15-7. Ci hanno provato i ragazzi di coach Pierluigi Formigoni a fermare una delle cinque squadre più forti del campionato, ma non ci sono riusciti. Eppure a sbloccare il risultato a poco più di due minuti dal fischio d’inizio è un pimpante Mislav Tomasic che, approfittando dell’uomo in più, porta in vantaggio i padroni di casa. Vantaggio durato poco meno di un minuto, in quanto gli ospiti vanno a segno ben tre volte con Whalen, Perrone e Rizzo, tutti e tre in superiorità, e la prima frazione si chiude 1-3.
I liguri continuano a dilagare anche nel secondo e nel terzo parziale, al termine dei quali gli ospiti si portano sopra di sette lunghezze (3-10). E’ nell’ultimo tempo che l’eccessiva pressione nei confronti degli avversari si attenua un po’ ed i laziali realizzano le ultime quattro delle sette reti della giornata: Lisi e Ragosa su rigore, Tomasic e Sebastianutti in superiorità. Ma questa reazione non basta, in quanto il risultato decreta il successo finale del Savona.
“Oggi abbiamo giocato un po’ meglio rispetto a quanto fatto a Napoli contro il Posillipo, anche se il risultato sembra dire il contrario – ha dichiarato coach Pierluigi Formigoni -. E’ vero che abbiamo sbagliato un po’ troppo, soprattutto con l’uomo in più, ma questi errori sono stati dovuti anche alla bravura dei difensori del Savona. Dal punto di vista tecnico stiamo migliorando, ma dobbiamo lavorare un po’ di più sotto l’aspetto psicologico. Ormai le cinque avversarie più forti le abbiamo affrontate in questa prima parte della stagione, il nostro campionato vero e proprio comincia mercoledì contro il Chiavari”.

Roma, 23 novembre 2007

Fonte: Anna Tina Mirra, Ufficio Stampa S.S. Lazio Nuoto

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Dicembre 9, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio ha sorpreso ha annunciato una nuova iniziativa per aumentare il...
Dicembre 8, 2022
-
Gianluca La Penna
La fine dell’anno si avvicina e Claudio Lotito non ha ancora compiuto...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA