Pallamano – Lazio batte Roma 20 a 19

14 aprile 2008 – La Lazio vince anche il derby di ritorno dopo aver battuto la Roma all’andata e prima della partita insieme ai giallorossi (un ringraziamento per la sentita partecipazione ai giocatori e alla presidente Fabiano) esprime tutta la sua riconoscenza alla famiglia di Mario Cionci con un minuto di raccoglimento ed un mazzo di fiori consegnato dal mister Langiano per la vita dedicata alla pallamano. In tribuna un parterre di grande importanza con il presidente generale della polisportiva Buccioni, il vice Ranieri, il consigliere del Coni Andrea Abodi e al mito radiofonico Gianni Elsner per una partita che sin dalle prime battute promette una sana rivalità in campo ed un gran tifo sugli spalti dove si va a sistemare anche l’ingessato straniero spagnolo della Lazio Rafael V. A. Gallardo. E’ la Roma a condurre all’inizio per 4 a 1, ma la partita sembra assomigliare a quella di andata con i biancocelesti che fanno sfogare i giallorossi per poi colpirli in velocità con Claudio Zafarana, sicuramente il più lucido dei suoi da pivot di valore. La prima frazione termina così 11-9 per la Lazio con il ritorno in campo di Simone Langiano dopo l’infortunio prolungato, che nel secondo tempo torna anche alla realizzazione con la rete del 13 a 10. L’esperienza di Paolone e Perilli si fa sentire in campo e la Lazio sembra condurre agevolmente, il vantaggio si allunga a +5 (17-12) quando capitan Casareale, Fuente (marcatissimo) e Pacifico cominciano a far valere la classe superiore dei biancocelesti, ma la tenacia e la voglia di salvarsi dei giallorossi li riporterà presto in partita. Torna in campo anche l’intramontabile Lionello Teofile e la partita si accende anche nel nervosismo per qualche dubbia decisione arbitrale. Si arriva così ad un finale da cardiopalma con la Lazio in vantaggio di un punto, i giallorossi che premono e che ottengono un rigore a pochi secondi dalla fine, ma Marco Carrozza da grande portiere, compie il miracolo e porta a casa la vittoria nel derby abbracciato da tutti i compagni per la ormai quasi definitiva supremazia cittadina con 28 punti e 7 di vantaggio sui giallorossi, che dovranno guadagnarsi i punti salvezza con la grinta dimostrata ieri in campo. Un plauso va anche alle seconde linee biancocelesti Manfrè, La Rosa ed Anastasio che consentono ai biancocelesti di superare indenni l’emergenza infortunati.
LAZIO: CARROZZA, PAOLONE(2), PACIFICO(2), PERILLI(1), FUENTE(3), CASAREALE(3), ZAFARANA(8), TEOFILE, MANFRE’, ANASTASIO, LA ROSA e SIMONE LANGIANO (1)

Fonte: Alessandro Pizzuti, Ufficio Stampa S.S. Lazio Pallamano

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Si è conclusa da poco la partita U21 COPPA ITALIA: DUCKS LAZIO...
Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Ottava vittoria consecutiva per la Lazio Women che supera tre a zero...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA