Lazio Pallanuoto – Prima giornata di andata

Campionato Nazionale di Pallanuoto Findomestic Cup 2007/2008 di serie A1
Prima giornata di andata
Pro Recco – S.S. Lazio Nuoto 21-6
Parziali: 5-0; 3-3; 7-0; 6-3
RECCO: Whasburn; Giacoppo; Madaras 5; Mangiante 1; Vujasinovic 1; Felugo 3; Angelini 4; Benedek 2; Calcaterra 1; Deserti 2; Fiorentini 2. Allenatore: Giuseppe Porzio.
LAZIO: Gazzarini; Gitto M.; Spignoli; Latini 1; Lisi; Colosimo; Tafuro; Muncaksy 1; Ragosa 1; Alonzi; Tomasic 2; Gitto N. 1. Allenatore: Pierluigi Formiconi
ARBITRI: Bacis e Collantoni
NOTE: Superiorità numeriche: 2/4 Recco; 4/9 Lazio. Espulso per proteste Ragosa (L) nel terzo tempo. Nessuno uscito per limite di falli.

20 ottobre 2007 – I biancocelesti della pallanuoto non sono riusciti a frenare i campioni d’Italia e d’Europa del Pro Recco. La matricola Lazio ha infatti esordito nel massimo campionato con una dura sconfitta per mano dei blasonati liguri, che si sono imposti col netto punteggio di 21-6. A segno tra le aquile Tomasic con una doppietta, Latini, Ragosa, Mucansky e Niccolò Gitto.
“Eravamo consapevoli del fatto che sarebbe stata dura e che non avevamo speranza di poter far un risultato utile in questa prima trasferta a Recco – ha spiegato il coach Pierluigi Formiconi -. Giocare contro avversari così forti, però, serve da esperienza ai ragazzi, che tutto sommato non si sono comportati male. Indipendentemente dal risultato posso considerarmi abbastanza soddisfatto, anche se la strada da percorrere è lunghissima e molto pesante. Abbiamo ancora da lavorare e tanto. Siamo soltanto all’inizio. I punti che a noi servono per centrare l’obiettivo salvezza in questo campionato, come ho già più volte ribadito, non dobbiamo pensare di andare a conquistarli contro le cinque più forti, ossia Recco, Posillipo, Savona, Brescia e Cremona. Anche la prossima settimana, appunto a Cremona, ci attende un match che ci servirà a fare esperienza. Il nostro campionato vero e proprio comincerà al Foro Italico il 2 novembre contro il Bogliasco, contro cui ritengo possiamo giocarcela”.
Il coach Pierluigi Formiconi, tra l’altro, non ha potuto contare nemmeno sul capitano Claudio Sebastianutti, assente perché influenzato.

Fonte: Anna Tina Mirra – Addetta Stampa S.S. Lazio Nuoto

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio è arrivata ad Auronzo di Cadore in serata nel giorno...
Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
“La S.S. Lazio comunica di aver prolungato il contratto di lavoro del...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA