Lazio Atletica Leggera – LA PIOGGIA NON FERMA LA RACE.

21 maggio 2008 – Nonostante la pioggia sono stati 1152 i classificati finali della nona edizione della gara competitiva della Race for the Cure, ottimamente organizzata dalla Komen Italia Onlus e dal G.S. Bancari Romani. Incalcolabile poi il numero dei partecipanti alla gara non competitiva, ma sta di fatto che le iscrizioni ricevute superavano quota 40.000. La gara è stata vinta da Simone Piferi, classe 1985, con il tempo di 16’04”, della U.S. Roma 83 che ha saputo gestire ottimamente la gara sprintando nell’ultimo chilometro e distaccando di 5 secondi Davide Corsetti dell’Atletica Arce. Terzo Giuseppe Zagordi dei Bancari Romani. In campo femminile vince Roberta Boggiatto, dell’Atletica Villa Guglielmi di Fiumicino su Carla Villani e Marina Mozzetti entrambe della Running Club Futura. Sicuramente è mancato il nostro Francesco Carboni che nelle 2 precedenti edizioni si era sempre classificato o sul podio o a ridosso dello stesso con dei crono sempre al di sotto dei 16 minuti. Hanno fatto comunque molto bene tutte le Aquile Biancocelesti impegnate: primo fra tutti è stato Claudio Paglione, al rientro dopo la Maratona di Vienna con un ottimo 17’39” chiude al 28° posto assoluto e all’ottavo nella sua categoria M45, seguito da Giuseppe Di Lorenzo che chiude poco sopra i 18 minuti in 18’03” al decimo posto tra gli M45. Ha sofferto un pò Costantino Sammarco a causa dei sanpietrini scivolosi e dei nuovi plantari ma ha chiuso comunque egregiamente con il tempo di 18’13” che gli vale il 56° posto assoluto e il 14° tra gli M40. Bravissimo poi Giovambattista Coccia e Giuseppe Rapetti che hanno chiuso in 19’33” e 19’38” seguiti poi da Salvatore Torretta, nuovo personale sui 5 Km, che ha chiuso in 20’34”. Il grande Francesco Madotto,al rientro anche lui dopo la fantastica Maratona di Trieste, ha onorato al meglio la gara giungendo 2° tra gli M65 con il tempo di 21’07”. Bravissima poi Maddalena Sparacino, che tra le M35 dice sempre la sua chiudendo al 7° posto e al 31esimo assoluto tra le donne, con il tempo di 21’49”. Ottimo esordio invece per Cristiano Nunzi, nuovo tra noi Biancocelesti e neofita del podismo e dell’atletica. Ha scelto questa grande famiglia perchè ha il sangue Biancoceleste come i nostri colori. Ha portato a termine la sua prima gara in 23 minuti e 47 secondi. Come potremmo dire poi per Albertina Fruttuoso… rientro bagnato rientro fortunato… speriamo che sia proprio così per la nostra bravissima Albertina che ha portato a termine la sua gara n 24’45”. Forza Lazio. Sempre.

Fonte: Ufficio Stampa S.S. Lazio Atletica Leggera

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 1, 2022
-
Gianluca La Penna
Dopo le parole di Luca Percassi che di fatto ha gelato la...
Luglio 1, 2022
-
Gianluca La Penna
Sorpresa in casa Lazio tra i pali. Non bastasse la querelle Marco...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA