LAZIO ATLETICA LEGGERA – ANCORA UN WEEKEND DI PODIO

In casa S.S. Lazio Atletica è appena trascorso l’ennesimo weekend di impegni e gare che hanno visto i nostri atleti primeggiare e imporsi sia nelle classifiche assolute che in quelle di categoria.

Nel pomeriggio di sabato nella seconda edizione de “la Jennesina”, bellissima e caratteristica gara in salita di 10,5Km, inserita nel Criterium su strada FIDAL, che si corre lungo la strada che dal monastero benedettino di Subiaco, intitolato a Santa Scolastica, conduce all’altro monastero, in quel di Jenne, intitolato invece a San Benedetto, patrono d’Europa, si sono dati ben da fare Costantino Sammarco, 20° assoluto (7° tra gli M40) con un crono che segna 44’59”, dietro di lui a pochi secondi lo segue Claudio Paglione, ritornato splendidamente competitivo, per lui 25° posto assoluto e 3° nella categoria M45, 45’26” il suo crono poco più dietro troviamo “Mister” Gianluca Dolcini che chiude la lunga fatica al 52° posto con 48’19” mentre Annalisa Gerosolimo chiude al 17° posto assoluto tra le donne con l’incoraggiante tempo di 1h04’47”.

Domenica ha invece sorpreso tutti – e ha dato spettacolo – il nostro aquilotto Francesco Carboni che ha primeggiato a Palestrina dove si correva, sulla distanza di 8,7Km, la prima edizione della Maratonina Croce-L’Oro organizzata dall’ASD Palestrina Running. Su di un percorso molto tecnico e impegnativo, Francesco ha controllato la gara per i primi 4 Km per poi lanciarsi solo fino all’arrivo per i restanti 4,7 Km imponendo un distacco superiore ai 30 secondi al secondo assoluto Marco Rencricca (G.S. Meo Patacca) e raccogliendo ricchi applausi da tutti i presenti all’arrivo.

Mario Carzedda, Coach del nostro aquilotto, ha parlato di una vittoria che fa morale e che porta buoni segnali di ripresa, ci ha poi spiegato che: “il percorso era davvero impegnativo, la prima parte si articolava soprattutto in discesa con leggeri saliscendi dopo di che dal 4Km in poi salita, salita e solo salita; Francesco sta via via riprendendo confidenza con i vari ritmi gara, e questa buona prestazione è proprio quello che ci voleva in vista dei prossimi impegni”.

Nella zona di Quarto miglio, invece, si correva la Maratonina di San Tarcisio sulla distanza di 9Km e a portare in alto la nostra bandiera c’erano Goffredo Martucci e Francesco Madotto, alla sua prima gara con la casacca biancoceleste dopo un lunghissimo stop, quasi 6 mesi, Francesco, classe 1939, in forza lo scorso anno ai Bancari Romani, già vincitore di categoria nella New York City Marathon del 2004 e trionfatore sempre nella sua categoria alla Flora London Marathon nel 2005, si è piazzato al primo posto fra gli M65 mentre l’inossidabile Goffredo Martucci (classe 1935) lo seguiva sul podio classificandosi 2° nella medesima categoria.

Podio occupato da tre validi atleti professionisti come (nell’ordine): Giuseppe Minici (C.S. Esercito), Luca De Dominicis (Atl. Gonnesa) e Gianni Furci (Aeronautica Militare).

Sempre sugli scudi Attilio Tersigni che a Rocca di Botte al “Trofeo Rocca Vecchia”, 6° prova del Gran Prix della Marsica, ha chiuso al 10° posto assoluto in 41’57”, centrando il 3° posto nella sua categoria M40 e confermando il suo buono stato di forma in questo ultimo periodo.

Percorso durissimo di circa 9,2Km che ha messo a dura prova anche le gambe del marocchino Lamiri Mohamed (Atl. Ecomaratona dei Marsi) che ha chiuso al primo posto in 37’57” a una media superiore ai 4 minuti al Km, distaccando Giuseppe Franchi (Dream Team) di oltre 20”.

Appuntamento al prossimo weekend.

Sempre e solo FORZA LAZIO

Fonte: UFFICIO STAMPA S.S. LAZIO ATLETICA LEGGERA

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio è arrivata ad Auronzo di Cadore in serata nel giorno...
Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
“La S.S. Lazio comunica di aver prolungato il contratto di lavoro del...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA