La Lazio Triathlon alla Corriroma. Gianni Paone vince ovunque

18 settembre 2007 – Cercaoui Laalami in 33’22’’ si è aggiudicato la Corriroma 2007, gara podistica internazionale di 11 km, precedendo Olempayei Nelson Dokita e Giorgio Calcaterra. In campo femminile la vittoria è andata a Barbara Barbera, che ha chiuso in 39’30”, precedendo nell’ordine Ewa Wojcieszek e Roberta Boggiatto. Tra i partecipanti da segnalare, oltre ai vincitori: Michele Gamba delle Fiamme Gialle, Federico Simionato dell’Aeronautica e il marocchino Maaruf Abderahim. In campo femminile: Janat Hannan dell’Acsi Campidoglio Palatino. Da sottolineare la partecipazione, con il pettorale numero 1, di Abdifatah Dhuhulow, 26enne atleta nato in Somalia, che all’età di 10 anni è stato mutilato a Mogadiscio durante la guerra civile. L’atleta ha conosciuto la passione per la corsa nel 2004, a Londra, quando decise di amputare la gamba mettendo una protesi. La sua prima maratona, sempre a Londra, la chiuse sotto le tre ore. Primo biancoceleste all’arrivo, il nostro neo papà e runner amatore MM35, Nicola De Luca al rientro in una gara ufficiale dopo il lieto evento. L’atleta biancoceleste ha tagliato il traguardo dopo aver percorso gli 11 Km previsti del suggestivo percorso cittadino, con un discreto 39 e 54 alla media di 3 e 37 al km, tempo che lo colloca al 32° posto nella classifica generale. Buon rientro. Hanno corso con la maglia della Lazio Triathlon anche gli altri atleti biancocesti Teo Rendicini (46 e 37) e Claudio Feliziani (52 e 54). Applausi a scena aperta invece per un atleta unico. Nessun Laziale ha corso tanto e vinto come lui in questa stagione, dati alla mano. Al di là di ogni aggettivo. Il suo nome è Gianni Paone: lui è un MM55, ha la maglia della Lazio cucita sulla pelle e vince sempre. Domenica si è superato. Ore 10:00: a Civitavecchia si corre la corsa del cuore sulla distanza di 8 Km e 100 mt. Pronti, partenza e via. Gianni Paone si aggiudica la propria categoria in 31 e 54. Ore 17:00 è di scena la Frosinone Run, gara regionale FIDAL di 10 Km. Gianni stacca tutti ed è di nuovo primo in 42 e 11. Senza parole. Forza Lazio.

Fonte: Orazio Bonaventura, Ufficio Stampa S.S. Lazio Triathlon

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 6, 2022
-
Valerio La Torre
ATLETICA LEGGERA Jennesina: 3° Alessio Tanfoni 4° Giorgio Bizzarri Americana – Rocca di...
Luglio 6, 2022
-
Gianluca La Penna
Potrebbe essere un mercoledì da ricordare in casa Lazio. Dopo aver chiuso...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA