La Lazio pallamano è vicina alla famiglia Sandri

14 novembre 2007 – La S.S. Lazio Pallamano è vicina e si stringe commossa accanto alla famiglia Sandri per la tragedia che ha colpito il figlio Gabriele. La squadra, la dirigenza ed i tecnici esprimono il più sentito cordoglio ai parenti tutti e agli amici, per l’ingiusta tragedia che li ha colpiti e che ha sconvolto ed ha addolorato tutto il mondo biancoceleste.

Torna alla vittoria sabato 10 novembre la squadra di Pino Langiano contro il Pescara di Jurina, avversario ostico e che non si arrende fino ai minuti finali. I biancocelesti, stavolta in maglia gialla, cominciano subito con determinazione e forse un po’ troppo nervosismo. Per questo motivo infatti il goleador Facundo Fuente viene costantemente ammonito e dovrà lasciare anzitempo l’incontro, ma la Lazio continua a giocare con buoni spunti, chiudendo il primo tempo sull’11 a 7. Bene Pacifico con le sue incursioni centrali, che fanno tremare più volte i polsi dei difensori avversari, ma che trovano sempre molto attento il giovane portiere avversario Jurina. Il nuovo straniero spagnolo Gallardo si sta adattando molto bene alla squadra, e gioca sempre con molta grinta. Nella ripresa, il Pescara effettua parecchi cambi, mister Langiano chiede alla squdra più volte di giocare la palla e schiera Flore in porta al posto di Carrozza. Ma la Lazio presenta soprattutto un Paolo Casareale in grande spolvero, che diventa una autentica spina nel fianco sinistro della difesa abruzzese, segnando ben otto volte. Il Pescara in un primo tempo dà filo da torcere soprattutto con il pivot Coltellessa, anche lui alla fine segnerà lo stesso score. Poi l’espulsione di Simone Langiano e di Di Marco per proteste accende un po’ gli animi, ma l’esperienza di capitan Teofile, bravo a calmare la squadra nei momenti difficili, porta la Lazio a mantenere costantemente il vantaggio sui pescaresi fino al fischio finale. Importante risulta alla fine il recupero di Paolone, mentre peserà nei prossimi incontri l’ennesimo infortunio (Petrucciani) della scorsa settimana. Con questa vittoria la società del presidente Pessi si porta ancora di più nella prima metà della classifica, lontana dalle lanciatissime Semat Fondi, che la Lazio incontrerà sabato prossimo, e Castenaso (Bo) a punteggio pieno, ma a ridosso di Ascoli e Chieti con un bottino di nove punti, che può far ben sperare per il prosieguo di questo difficile campionato.

Alessandro Pizzuti

LAZIO: Carrozza M.; (2t) Flore S, Paolone F. (3), Lausi A, Teofile L, (2); Gallardo R,( 5); Fuente F (1); Langiano S, Casareale P. (8); Manfre’ C., Pacifico P. (3); Mercanti M. Allenatore Giuseppe Langiano
Pescara : Jurina J. Zuccarini F. Morelli M. (1); Marcone M.; Leonzi S.; Cotellessa P. (8); Castagna E.; Di Valerio A. ; Kabtni S. (2).; Di Marco D. (1); Menna S. (1); Pieragostino R. (2); Cozzi G. (1); Pelagatti A. (1). Allenatore Pavo Jurina
Arbitri: Piromalli e Merone

Fonte: Ufficio Stampa S.S. Lazio Pallamano

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Si è conclusa da poco la partita U21 COPPA ITALIA: DUCKS LAZIO...
Novembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
Ottava vittoria consecutiva per la Lazio Women che supera tre a zero...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA