Atletica Leggera – UNA GRANDE DOMENICA BIANCOCELESTE

Domenica 4 maggio si è corsa la decima edizione dell’Appia Run, organizzata dall’Acsi Campidoglio Palatino, del presidente De Benedictis, in collaborazione con le istituzioni Romane del Comune di Roma e della Regione Lazio, ha registrato 1390 atleti classificati e tra questi le 13 Aquile Biancocelesti hanno davvero ben figurato sul percorso di 11 chilometri e 300 metri.
Costantino Sammarco stupisce ancora con il tempo di 42’30’’ giungendo 44° assoluto (5° tra gli M40), poco dietro un ottimo Elio Paravano che chiude con il tempo di 45’05’’ al 98° posto. In costante miglioramento poi Marco Bolletta 123° assoluto con il tempo di 45’39’’; Gianni Paone purtroppo “accusa la gara del sabato” e perde qualcosa nei km finali, chiude comunque al 6° posto tra gli M55 in 46’16’’. Bene poi Pietro Martino, che dopo la Mezza di Rieti continua a stupire e a fare bene chiudendo sotto i 50 minuti con il tempo di 49’26’’.
Complimenti poi a Giuseppe Rapetti (51’49’’), Salvatore Torretta (52’10’’), Vincenzo Procaccini (53’47’’) e Bruno Scardamaglia (57’39’’), sempre pronti e disponibili ad essere presenti e a correre per la loro squadra. Da segnalare l’esordio in Biancoceleste molto positivo di Massimo Ballini che ha chiuso in 52’43’’ e il ritorno alle gare di Maurizio Scicchitano, dopo quasi un anno di assenza a causa di continui e fastidiosi problemi fisici, per lui un incoraggiante 52’52’’. Fanno molto bene anche le nostre 2 ragazze con Patrizia Romagnoli, in formissima, che chiude in 52’13’’ al 29^ posto assoluto (5^ tra le MF35) e con Maddalena Sparacino, 33^ assoluta (6^ MF35), al rientro dopo la 42Km di Marzo.
A Trieste, sempre nella giornata di Domenica, a rappresentare la Società Sportiva Lazio c’era Francesco Madotto, che registra un crono di assoluto livello nazionale, che per ora gli vale la migliore prestazione nazionale per i nati nel 1939. La Bavisela – 9^ edizione della Maratona d’Europa di Trieste ha registrato 663 atleti classificati e tra questi il nostro Corazziere si è classificato 104° assoluto, primo tra gli M65 (quasi 11 minuti al secondo!), con il tempo di 3h17’10’’, anche lui purtroppo tradito dai crampi nel finale in discesa.
A Collelongo, nella difficilissima Ecomaratona dei Marsi, non poteva mancare il sempre presente Claudio Infusi che ha chiuso in 5h14’59’’ al 5° posto tra gli M60, dopo una gara attenta e ben gestita, viste le difficoltà tecniche e fisiche che presenta.
A Latina ai Campionati di Società riservati alla categoria Allievi c’èra il nostro Alessio Paglione, classe 1992, che ha partecipato alla gara degli 800mt.
Il suo esordio stagionale sulla pista fa ben sperare visto il buon 2’17’’13 che gli è valso il 18° posto assoluto.
Sempre Forza Lazio!

Fonte: Ufficio Stampa S.S. Lazio Atletica Leggera

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Dicembre 9, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio ha sorpreso ha annunciato una nuova iniziativa per aumentare il...
Dicembre 8, 2022
-
Gianluca La Penna
La fine dell’anno si avvicina e Claudio Lotito non ha ancora compiuto...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA