Atletica Leggera – La Lazio Vola alla RomaOstia

26 febbraio 2008 – La 34esima edizione della RomaOstia la ricorderemo in tanti anche e soprattutto perché si è corsa in una mattinata semplicemente fantastica con un sole meraviglioso, senza vento e con un cielo magnificamente biancoceleste… condizioni che hanno permesso a tutti di limare per bene i personali sulla mezza-maratona. Ci ha pensato Desiderato Hudorovich, atleta della sezione Paralimpica della S.S. Lazio, che come noi domenica indossava la maglia Biancoceleste della Polisportiva ad iniziare lo spettacolo dell’arrivo; non solo ha vinto e ha migliorato il suo personale sui 21Km e 97 metri riservati agli atleti diversamente abili che corrono sui cicloni, ma ha anche stabilito il nuovo record della manifestazione con uno straordinario 47’43’’ e imponendo un distacco di quasi 40 secondi al secondo avversario Rosario Brizzi della ACS Suny Dandara. I nostri Atleti si sono comportati benissimo: in 8 sono scesi sotto i 90 minuti, praticamente tutti hanno dimostrato di essere in ottima condizione in vista delle prossime maratone che li vedranno impegnati in tutta Italia e all’Estero. Ancora una volta torniamo ad applaudire Giuseppe Dominici che non smette di stupire vincendo l’agguerrita sfida con i suoi coetanei di categoria M50 con il tempo di 1h16’13’’, centra un nuovo primo posto importante in una gara che è inserita nel calendario internazionale della IAAF e conferma ancora di essere uno dei punti di forza del nostro team. Un plauso va anche a Francesco Madotto che in 1h32’50’’ centra il terzo posto di categoria tra gli M65. Sotto l’ora e trenta minuti, oltre a Giuseppe Dominici, sono scesi anche Giuseppe Di Lorenzo (1h18’40’’), Claudio Paglione (1h19’22’’), Gianluca Dolcini (1h19’53’’), Gianluca Carzedda (1h20’59’’), Gianni Paone (1h26’22’’), Elio Paravano (1h28’14’’) e Giovambattista Coccia (1h28’21’’). Buoni riscontri cronometrici anche da Marco Bolletta (1h30’28’’), dal già citato Francesco Madotto, da Antonio D’Anna penalizzato da una partenza rocambolesca (1h33’19’’), da Francesco Viafora alla ricerca della migliore condizione (1h33’23’’), da Pietro Martino che scrive anche il nuovo personale (1h38’31’’), e soprattutto da Claudio Infusi che conclude la sua 34esima RomaOstia su 34 in 1h39’09’’. Di seguito: Mario Carzedda (1h41’44’’), Vincenzo Procaccini (1h43’08’’), Salvatore Torretta (1h43’26’’), Jacopo Mazzetti all’esordio in Biancoceleste (1h45’06’’) e Maurizio Albertazzi (1h47’23’’). Bene entrambe le nostre Atlete con Maddalena Sparacino che chiude in 1h42’11’’ e Patrizia Romagnoli che alla prima mezza in carriera chiude con un buon 1h45’24’’. Un applauso e soprattutto un imbocca al lupo a Simone Petricca che nonostante una contrattura è comunque riuscito ad arrivare al traguardo seppur con un tempo altissimo, in bocca al lupo anche a Giuseppe Rapetti che si è dovuto fermare a causa di un forte dolore a un polpaccio. Come dicevamo in apertura le condizioni climatiche primaverili hanno permesso ai top runners di strafare con un terzetto di keniani che ha dominato per tutti i 21km decidendo il podio solo negli ultimi metri vince Kipkorir Jonathan in 1h00’19’’ seguito a 3’’ da Kwambai James e da Kipkorir David a 4’’. Primo italiano Daniele Caimmi delle Fiamme Gialle solo sesto in 1h03’39’’. Tra le donne nuovo record della manifestazione per Souad Ait Salem in 1h09’15’’, a 40’’ Vincenza Sicari e a 4’ Okayo Margareth. Tirando le somme per la spedizione Biancoceleste è stata davvero un ottima domenica si apre adesso lo scenario sul mese di Marzo, mese particolarmente attivo per la presenza sul calendario regionale e nazionale di importantissime manifestazioni che chiudono la prima parte della stagione, a cui prenderanno parte i nostri ragazzi.

Fonte: Ufficio Stampa S.S. Lazio Atletica Leggera

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 6, 2022
-
Valerio La Torre
ATLETICA LEGGERA Jennesina: 3° Alessio Tanfoni 4° Giorgio Bizzarri Americana – Rocca di...
Luglio 6, 2022
-
Gianluca La Penna
Potrebbe essere un mercoledì da ricordare in casa Lazio. Dopo aver chiuso...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA