Tudor studia la sua Lazio: le novità per l’esordio

Igor Tudor entrerà mercoledì a Formello, per dirigere il suo primo allenamento con l’aquila sul petto. L’ex OM, ha visto in tv la vittoria in rimonta della Lazio a Frosinone. L’esordio sulla panchina biancoceleste avverrà sabato 30 marzo, all’Olimpico contro la Juventus. Tudor porterà con sé un collaboratore tecnico e un preparatore dei portieri, oltre al vice Javorcic.

Saranno dieci giorni di lavoro insieme al suo staff, con l’intento di partire con il piede giusto nonostante i problemi che non possono sparire soltanto con il cambio allenatore. Inizialmente, senza grandi stravolgimenti, proverà a cambiare modulo passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1, però non prima di essersi confrontato con il gruppo. Una mossa, quella del gigante croato, per sfruttare al meglio le caratteristiche dei propri giocatori.

In questi giorni non ci saranno i nazionali, impegnati con le loro rispettive nazionali. Zaccagni convocato dal c.t. Spalletti, Hysaj (Albania), Marusic (Montenegro) Vecino ( Uruguay) e infine Isaksen, per lui si tratta della prima chiamata con la Danimarca.

Foto:  juventusnews24.com

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 12, 2024
-
Daniele Valeri
Inizia subito con un infortunio il pre-campionato 2024-25 della Lazio. Il difensore...
Luglio 12, 2024
-
Daniele Valeri
Oltre a lavorare in entrata per dare al tecnico Baroni nuovi innesti che...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA