Immobile e Luis Alberto affondano un coriaceo Verona. Convincente esordio di Casale

Con due gol nella ripresa la Lazio liquida l’Hellas Verona e dopo il ko interno col Napoli ritrova i tre punti in campionato, bissando il successo in Europa League contro il Feyenoord. All’Olimpico termina 2-0, reti di Immobile al 69′ e di Luis Alberto al quinto e ultimo minuto di recupero. Primo tempo intenso ma senza molte occasioni quello tra Lazio e Hellas Verona, sesto turno del massimo campionato. Tra i capitolini esordio dall’inizio per Casale, schierato centrale di destra e Marcos Antonio, vertice basso per lo squalificato Cataldi. Ospiti col 3-4-1-2, Lazovic dietro le due punte Henry e Lasagna. Come preventivato, scaligeri a uomo in tutto il campo: Lazovic su Marcos Antonio; i due interni Ilic e Veloso – che uscirà al 35′ per una botta al costato, al suo posto Tameze – su Bacic e Luis Alberto; le due punte su Casale e Patric. Gara con pochi squilli, i gialloblù non danno profondità e gli uomini di Sarri alzano il pressing solo nei 10 minuti finali. Da segnalare al 27′ un palo di Basic dai 20 metri, cuoio sfiorato da Montipò; al 45’+1 su angolo una mezza volée di Henry, dopo aver toccato terra, bacia la parte esterna della traversa. La ripresa vede una Lazio più sciolta e già al 50′ Hien in scivolata evita il raddoppio sul mancino di Felipe Anderson. Al 55′ Luis Alberto rileva Basic, quattro minuti dopo miracolo di Ceccherini in uscita proprio sullo spagnolo servito da Zaccagni. Ridda continua di cambi, ma i padroni di casa danno la sensazione di stare meglio e al 64′ ancora Luis Alberto, con un destro a girare, sfiora la marcatura. Il vantaggio al 69′ su un marchio di fabbrica: pallone teso a tagliare l’area di Milinkovic, Coppola la lascia passare, Hien non ci arriva e sul secondo palo arriva Immobile che insacca di testa. Al 74′ la prima palla gol ospite: azione insistita del neo-entrato Kallon, mancino largo di poco alla destra di Provedel. Al 78′ Montipò chiude sul sinistro un po’ sfiancato di Immobile, conclusione che risente dello scatto della punta. Al minuto 85′ Montipò, col piede sinistro, chiude un dstro maligno di Cancellieri che nel recupero si vede annullare n gol per 10 cm di offside. Quando la gara sembra in freezer ci pensa Hysaj a far tremare i laziale presenti. Prima valuta male il rimbalzo della palla, una volta recuperata la sfera cerca il dribbling, perde il pallone che finisce a Hrustic, il cui destro è fortunatamente sbiellato. Un altro brivido prima del 2-0. Cancellieri in ripiegamento entra da dietro su Kallon, prende la palla ma sembra sfiorare anche il piede della punta, contatto che Irrati non ritiene sufficiente per la massima punizione. Il sigillo è una rasoiata di destro di Luis Alberto che non dà scampo a Montipò. Finisce con la Lazio in festa sotto la Curva, con Radu che trattiene Luis Alberto, apparentemente desideroso di inviare messaggi non proprio carini al mister x di turno. Per CIoffi un altro passo in avanti, la sua squadra è stata in gara fino al termine, mostrando margini di crescita anche se in attacco Simeone e Caprari non hanno sostituti adeguati.

LAZIO-HELLAS VERONA 2-0

Marcatore: 69′ Immobile, 90’+5′ Luis Alberto

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari (75′ Hysaj), Patric, Casale, Marusic; Basic (55′ Luis Alberto), Marcos Antonio (65′ Vecino), Milinkovic; Felipe Anderson (65′ Cancellieri), Immobile, Zaccagni.

A disp.: Luis Maximiano, Adamonis, Romagnoli, Gila, Radu, Kamenovic, Bertini, Romero.

All.: Maurizio Sarri

HELLAS VERONA (3-5-2): Montipò; Ceccherini (61′ Cabal), Hien, Coppola; Terracciano (61′ De Paoli), Ilic, Veloso (36′ Tameze), Doig, Lazovic (70′ Hrustic); Lasagna (70′ Kallon), Henry.

A disp.: Berardi, Perilli, Faraoni, Verdi, Hongla, Djuric, Piccoli, Gunter, Dawidowicz, Cortinovis.

All.: Gabriele Cioffi

Arbitro: Massimiliano Irrati (sez. Pistoia)

Assistenti: L. Rossi – Perrotti

IV° ufficiale: Baroni

V.A.R.: Mazzoleni

A.V.A.R.: Valeriani

NOTE: Ammoniti: 35′ Veloso (H), 44′ Ceccherini (H), 63′ Coppola (H), 66′ Cabal (H), 80′ Luis Alberto (L), 81′ Hien (H), 83′ Hysaj (L), 88′ Cioffi (H)

Recupero: 3′ pt, 4′ st

Serie A TIM | 6 giornata

Domenica 11 settembre 2022, ore 18:00

Stadio Olimpico, Roma

Foto: sslazio.it

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Ottobre 5, 2022
-
Gianluca La Penna
La 9ª giornata di Serie A TIM Fiorentina-Lazio, in programma lunedì 10...
Ottobre 4, 2022
-
Gianluca La Penna
Lazio al lavoro nella seconda seduta settimanale in vista del match con...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA