Il Napoli manda a spasso la Lazio: al San Paolo poker azzurro con un Mertens stellare

Lezione di calcio del Napoli alla Lazio nel 14° turno del massimo campionato italiano.. Al San Paolo termina 4-0 con i biancocelesti a confermare un trend in trasferta pessimo: nelle ultime 11 trasferta 1 successo, 8 ko e due pareggi. La contesa si definisce già nella prima frazione, chiusa dagli azzurri 3-0, tris che matura già alla mezzora con due gioielli di Mertens (10′ e 29′) dopo il vantaggio siglato da Zielinski. Gli ospiti non trovano mai le distanze, a muovere la palla è Lobotka, bravo a innestare un giro palla che spesso si conclude con un cambio campo. Mostruoso Mertens, arrivato a 139 reti col Napoli, 105 in A. Per i capitolini nessun tiro in porta nel secondo tempo, solo tre squilli isolati nella prima frazione: al 21′ Immobile salta Rrhamani, Ospina chiude sul primo palo; al 25′ ancora l’estremo spagnolo manda in angolo un destro al volo di Luis Alberto; al 26′ traversa di Acerbi su azione d’angolo. Nella ripresa Sarri innesta subito Lazzari per Patric, seguirà una girandola di sostituzioni che modifica zero la trama: Napoli padrone assoluto del campo, Sarri incapace sia di dare una scossa ai giocatori, sia di cambiare tatticamente una squadra sempre lunga, seconda sul pallone e spesso imprecisa anche nei passaggi più semplici. Il poker lo firma Ruiz al minuto 85′ con un sinistro dai 20 metri che non lascia scampo a Reina, sfera alla base del palo alla destra del portiere spagnolo. La Lazio non perdeva due gare di seguito da marzo 2021, addirittura non chiudeva due match senza segnare dal 2017; inoltre, per Immobile&Co sesto gol preso nei primi 10 minuti, mentre il Napoli non ne segnava due nei primi dieci dal 2017, vittima il Bologna. Spalletti, che di fatto l’ha incartata a Sarri tenendo una squadra a pieno regime per tutta la contesa, vola a 35 punti, +3 sul Milan, +4 sull’Inter; Lazio in pieno affanno, inchiodata a 21, sesta a pari merito con Fiorentina, Juventus e Bologna, -4 dalla Roma, quinta, addirittura a meno 7 dall’Atalanta, quarta. Giovedì sera all’Olimpico arriva l’Udinese, mancherà lo squalificato Ramos.

NAPOLI-LAZIO 4-0

Marcatori: 7′ Zielinski (N), 10′, 29′ Mertens (N), 85′ Fabian Ruiz (N)

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrhamani, Koulibaly, Mario Rui (86′ Ghoulam); Lobotka, Fabian Ruiz (86′ Malcuit); Lozano (64′ Elmas), Zielinski (73′ Demme), Insigne; Mertens (64′ Petagna).

A disp.: Meret, Marfella, Juan Jesus, Manolas.

All.: Luciano Spalletti

LAZIO (4-3-3): Reina; Patric (46′ Lazzari), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic (61′ Basic), Cataldi (75′ Leiva), Luis Alberto; Felipe Anderson (55′ Zaccagni), Immobile, Pedro (75′ Moro).

A disp.: Strakosha, Adamonis, Radu, Vavro, Akpa Akpro, Escalante, Muriqi.

All.: Maurizio Sarri

Arbitro: Daniele Orsato (sez. Schio)

Assistenti: Luca Mondin- Sergio Ranghetti

IV ufficiale: Francesco Cosso

V.A.R.: Aleandro Di Paolo

A.V.A.R.: Mauro Vivenzi

NOTE: Ammoniti: 13′ L. Felipe (L), 35′ Patric (L), 59′ Cataldi (L), 78′ Di Lorenzo (N), 79′ Zaccagni (L), 88′ Demme (N).

Recupero: 1′ pt 


Serie A TIM | 14ª giornata

Domenica 28 novembre 2021, ore 20:45

Stadio Diego Armando Maradona, Napoli 

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Leggi anche

Gennaio 21, 2022
-
Gianluca La Penna
Ancora problemi per Dazn. L’Agcom infatti ha avviato un procedimento sanzionatorio avverso...
Gennaio 21, 2022
-
Gianluca La Penna
Senza il green pass si potrà andare agli ipermercati per fare la...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA