Marusic e Acerbi fanno le comiche e Tonali affonda la Lazio nel recupero: Europa League ancora più lontana

Un’altra sconfitta nel recupero per la Lazio che all’Olimpico cede 2-1 in rimonta al Milan grazie ad un gollonzo di Tonali al secondo minuto di recupero della ripresa. Sull’azione decisiva pesano due errori pesanti, prima Marusic si fa soffiare la palla da Rebic, quindi sul cross seguente Acerbi rinvia di testa col cuoio che termina a Tonali bravo a insaccare. Brutto ko per Immobile&Co che però hanno tenuto il campo solo i primi trenta minuti, dopo dominio rossonero con Leao a tagliare la difesa come voleva ed è propria dalla sua ennesima incursione arriva l’assist per Giroud che anticipa Radu in scivolata. I padrini avevano sbloccato la gara al 4′ su azione da fallo laterale, palla a MIlinkovic che centrava per Immobile bravo ad anticipare Kalulu con la suola sinistra. Come detto, prima frazione equilibrata ma con gli ospiti che però danno sempre la sensazione di poter fare male, sia per tecnica sia per dinamicità. Nella ripresa prima dell’epilogo un salvataggio sulla linea di Radu su colpo di testa di Kessie, oltre a tre chiare palle gol per Messias, tra i migliori finché è restato in campo. Per Pioli tre punti d’oro che riportano il Milan in testa, +2 sull’Inter che mercoledì però recupera la gara con il Bologna. Lazio che resta a quota 56, sesta con la Fiorentina che però mercoledì 27 al Franchi recupererà la gara con l’Udinese. Biancocelesti volitivi ma anche stasera la differenza è stata netta, che il gol sia arrivato nel recupero è stato solo un caso. Se Sarri vuole dare un apporto significativo deve essere chiaro, Luis Alberto oggi di fatto assente, come accade spesso con i ritmi alti, altri giocatori non sono chiaramente all’altezza, soprattutto se si vuole crescere non si può avere in rosa una sola punta perché Immobile ne farà 33 e prima i poi i miracoli smetteranno.

foto: acmilan.com

LAZIO-MILAN 1-2

Marcatori: 4′ Immobile (L), 50′ Giroud (M), 90’+2′ Tonali (M)

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari (80′ Hysaj), Patric (80′ Luiz Felipe), Acerbi, Radu (63′ Marusic); Milinkovic, Leiva (60′ Cataldi), Luis Alberto (60′ Basic); Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni

A disp.: Reina, Adamonis, Kamenovic, Akpa Akpro, Cabral, Moro, Romero.

All.: Maurizio Sarri

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessié; Messias (70′ Krunic), Diaz (67′ Rebic), Leao (86′ Saelemaekers); Giroud (67′ Ibrahimovic).

A disp.: Tatarusanu, Mirante, Gabbia, Romagnoli, Ballo-Touré, Bakayoko, Castillejo, Lazetic.

All.: Stefano Pioli

Arbitro: Marco Guida (sez. Torre Annunziata)

Assistenti: Meli – Peretti

IV uomo: Piccinini

V.A.R.: Orsato

A.V.A.R.: Zufferli

NOTE: Ammoniti: 8′ Strakosha (L), 26′ Tomori (M), 53′ Leiva (L), 74′ Cataldi (L), 83′ Kalulu (M), 85′ Ibrahimovic (M), 90’+3′ Tonali (M)

Recupero: 2′ pt, 5′ st

Serie A TIM | 34ª giornata

Domenica 24 aprile 2022, ore 20:45

Stadio Olimpico, Roma

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Maggio 28, 2022
-
Gianluca La Penna
Il Chelsea non è più in mano a Roman Abramovich, arrivato a...
Maggio 28, 2022
-
Gianluca La Penna
Hellas Verona FC comunica l’interruzione consensuale del rapporto professionale con mister Igor Tudor. “Decisione...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA