Anderson apre lo show, Luis Alberto e Pedro lo chiudono con due perle assolute: Lazio- Inter 3-1

Una Lazio di assoluto livello bissa il risultato dello scorso anno e con una prestazione ancora più convincente supera 3-1 l’Inter. All’Olimpico decisivi nella ripresa gli ingressi di Luis Alberto e Pedro che con due perle assolute segnano le reti del 2-1 e del 3-1. Squadre in campo con le formazioni annunciate, Lazzari recupera dalla febbre, per Sarri stesso undici di Torino con Vecino interno; Inzaghi sceglie Gagliardini su Milinkovic, la mossa non darà tutti i frutti sperati. La prima frazione termina 1-0 per i padroni di casa, decide al 40′ da una stoccata di testa di Felipe Anderson che partendo da destra, brucia sullo scatto Dimarco e Bastoni e su assist al bacio di Milinkovic, di testa buca Handanovic. Prima del vantaggio tre palle gol per i biancocelesti, due con Immobile e una per Zaccagni. Gli ospiti partono più aggressivi, con continui cambi di campo, a destra con Dumfries e a sinistra con Dimarco, cercano cross che trovano la retroguardia capitolina quasi impeccabile; il fuoco nerazzurro dura meno di 20 minuti. Unica palla gol su colpo di testa di Lukaku, servito da Dimarco dopo un controllo errato di Lazzari. La ripresa vede la Lazio subito vicina al 2-0 con un bel destro di Immobile chiuso sul primo palo da Handanovic. Al 51′ inatteso ecco l’1-1: su una punizione dalla destra, palla a campanile che finisce a Lautaro che anticipa Provedel, quest’ultimo, forse, in leggero ritardo. La Lazio sbanda e dopo neanche due minuti crossa dalla sinistra di Dimarco, Dumfries schiaccia di testa a botta sicura ma Provedel sul rimbalzo devia la palla in alto: mezzo miracolo dell’ex Spezia. Al 57′ la svolta con l’Ingresso di Pedro e Luis Alberto per per Zaccagni e Vecino. La Lazio appare più aggressiva, più arrabbiata come aveva chiesto Sarri e lentamente riprende campo. Al 75′ il capolavoro del numero 10: Pedro dalla sinistra appoggia dietro per l’accorrente Luis Alberto che di prima con un esterno violentissimo buca Handanovic. Undici minuti dopo nella classica azione dell’ex Barca, finta e controfinta, palla sull’interno destro che trova l’angolo opposto per il 3-1; sull’azione pochi secondi prima Darmian aveva colpito Immobile al ginocchio, senza gol sarebbe stato rigore. Finisce con uno scatto di Immobile che si beve Skriniar costringendo Handanovic a salvare il 4-1, sempre sul primo palo. Inzaghi da interista subisce il secondo 3-1 all’Olimpico biancoceleste, oggi con maggiori nodi da sciogliere per una prestazione decisamente sotto le righe. Sarri vede la sua creatura crescere, soprattutto in difesa la squadra appare più attenta e meno propensa a ricami inutili. Molto bene tutti davanti a Provedel, a centrocampo prova maiuscola di Cataldi mentre Vecino può dare di più. Mercoledì si torna in campo: l’Inter aspetta la Cremonese mentre la Lazio volerà nel Marassi sampdoriano per un calendario ancora in salita.

LAZIO-INTER 1-0

Marcatori: 40′ Felipe Anderson (L), 51′ Lautaro (I), 75′ Luis Alberto (L), 86′ Pedro (L)

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari (71′ Hysaj), Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic, Cataldi (83′ Marcos Antonio), Vecino (57′ Luis Alberto); Felipe Anderson (83′ Cancellieri), Immobile, Zaccagni (57′ Pedro).

A disp.: Luis Maximiano, Adamonis, Casale, Gila, Radu, Basic, Romero.

All.: Maurizio Sarri

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries (68′ Darmian), Barella (77′ Correa), Brozovic, Gagliardini (77′ Calhanoglu), Dimarco (68′ Gosens); Lukaku (68′ Dzeko), Lautaro.

A disp.: Onana, Cordaz, D’Ambrosio, Bellanova, Agoumè, Asllani.

All.: Simone Inzaghi

Arbitro: Michael Fabbri (sez. Ravenna)

Assistenti: Pagliardini – Vecchi

IV° Ufficiale: Maresca

V.A.R.: Aureliano

A.V.A.R.: Carbone

NOTE: Ammoniti: 56′ Zaccagni (L), 64′ Marusic (L), 83′ Brozovic (I)

Recupero: 2′ pt, 6′ st

Serie A TIM | 3ª giornata

Venerdì 26 agosto 2022, ore 20:45

Stadio Olimpico, Roma

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 26, 2022
-
Valerio La Torre
Domenica 25 settembre 2022 Alla maratona di Berlino protagonista del fresco record...
Settembre 26, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio tornerà ad allenarsi domani dopo i due giorni di riposo...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA