SAMPDORIA-LAZIO 2-0

MARCATORI: 8′ st Quagliarella, 30′ st (rig.) Volpi
SAMPDORIA (4-4-2): Castellazzi; Sala, Falcone, Terlizzi, Accardi (36′ st Pieri); Franceschini, Palombo, Volpi (40′ st Parola), Bonanni (22′ st Olivera); Quagliarella, Bonazzoli. (Berti, Bastrini, Foti, Bazzani) All. Novellino
LAZIO (4-4-2): Peruzzi; Belleri, Stendardo, Siviglia, Zauri; Manfredini (37′ st Bonetto), Ledesma, Mudingayi, Mauri (41′ st Inzaghi); Pandev, Rocchi (1′ st Tare). (Ballotta, Cribari, Mutarelli, Baronio). All. Delio Rossi
ARBITRO: Trefoloni di Siena
NOTE: serata tiepida, terreno in buone condizioni. Spettatori: 25.000 circa. Espulsi al 26′ st Stendardo (L) per fallo da ultimo uomo e al 47′ st Pandev (L) per doppia ammonizione. Ammoniti: Quagliarella (S), Mauri (L), Olivera (S). Angoli: 6-3 per la Sampdoria. Recuperi: 1′ pt, 6′ st.

COMMENTO ALLA PARTITA

Seconda sconfitta consecutiva in altrettante trasferte per la Lazio di Delio Rossi.
Ma stavolta è andata diversamente da quella precedente col Catania, dove la Lazio non aveva praticamente mai creato occasioni da gol. La partita di Marassi ha visto invece una Lazio molto più motivata e che ha saputo tenere il campo alla pari dei padroni di casa.
Molte anche le occasioni da gol create, che purtroppo i biancocelesti non sono riusciti mai a finalizzare. E si sa che in queste partite così equilibrate, basta un piccolo errore e sei punito.
E’ quello che è successo a Belleri, reo di una distrazione che lo scatenato attaccante della Samp Quagliarella non si è lasciato sfuggire. Già a Lecce tre giorni fa Belleri aveva disputato una prestazione negativa.
Meno male che con la Reggina rientrerà Massimo Oddo, la cui mancanza si è sentita eccome!
Però stavolta la Lazio ha avuto il merito di non mollare mai e cercare il gol fino alla fine, gol che è mancato per la solita poca cattiveria davanti alla porta e anche un pizzico di sfortuna (vedi palo di Tare), che non ci lascia mai.
Una nota sull’arbitraggio… Trefoloni non si smentisce mai. Un’espulsione troppo severa (chi lo dice che Quagliarella ha una chiara occasione da gol?), ed un rigore inventato. Poi non contento ci fa finire in nove la partita. Se tutti gli arbitri fossero fiscali come lui quando arbitra la Lazio le partite finirebbero sempre con 2-3 rigori assegnati e 4-5 espulsioni…
Meno male che di Trefoloni ce n’è uno solo!

Francesco Moneti

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio è arrivata ad Auronzo di Cadore in serata nel giorno...
Luglio 5, 2022
-
Gianluca La Penna
“La S.S. Lazio comunica di aver prolungato il contratto di lavoro del...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA