Noslin si presenta: “Lazio, insieme faremo grandi cose! Obiettivi? Sono qui per…”

In casa Lazio  è il grande giorno di Noslin. L’attaccante olandese proveniente dal Verona, per la prima volta davanti si presenta ai media, ha parlato della sua ambizione e delle sue ambiziose aspettative. Di seguito le sue parole:

Come è cambiata la tua vita in un anno

“Sono molto contento di essere qui, è il mio primo grande passo in un top club. Darò tutto il mio cuore, spero di poter vincere insieme alla squadra, ho 25 anni”. La maggior parte delle persone mi conoscono dai tempi del Fortuna, ho fatto diversi passi in avanti, ci sono tante squadre che mi hanno aiutato nel mio percorso per arrivare qui alla Lazio. Il Verona mi ha dato una grande chance”.

Cosa ti porti dietro degli insegnamenti di Baroni? La gente si aspetta tanto

“Sono molto felice che Baroni sia qui alla Lazio e abbia indicato il mio nome, è stata una cosa molto importante, abbiamo lavorato insieme per pochi mesi al Verona, ha visto ciò di cui sono capace, mi ha insegnato a guardare avanti e non indietro. Qui c’è tanta qualità, posso migliorare. Non c’è pressione, amo il calcio, farò del mio meglio per non deludere”. 

Ruolo

“La cosa più importante è giocare, non importa se a destra, a sinistra o al centro. Voglio aiutare la squadra a raggiungere un livello molto alto, se possibile la Champions League. Posso giocare in ogni ruolo offensivo, non mi interessa, l’importante è fare qualcosa di concreto”.

Potresti prendere il posto di Immobile, è una responsabilità o un onore?

“Bellissimo essere qui ed essere apprezzato da un tecnico così bravo. Non so se Immobile rimarrà, io darò sempre il massimo per ritagliarmi il mio ruolo”.

Obiettivo ? 

“Ho segnato 5 gol e fatto 4 assist, sono felice di aver aiutato il Verona. La Lazio è di un altro livello, non conta se si gioca o meno contro squadre importanti”. 

Probabilmente giocherai anche nel posto che era di Felipe Anderson, cosa puoi dare?

“La Lazio ha grandi giocatori, spero di diventare una leggenda anche io. Giocherò in una squadra forte, spero di raggiungere lo stesso livello”

Le tue migliori qualità

“Penso che posso migliorare in tutti gli aspetti, c’è sempre tanto da imparare, sulla velocità, la forza e la capacità di segnare. Ho tanto da imparare, i compagni possono aiutarmi a diventare un calciatore migliore”.

Ti hanno già parlato del derby? 

“Ho ringraziato il ds per avermi portato qui, ho saputo della trattativa 2 settimane prima della fine della stagione, mia sorella è molto attiva sui social media, mi ha parlato dell’interesse della Lazio e del Torino, ho subito sperato di venire qui. Tutti ne parlano, anche a livello internazionale. Spero di giocarli e magari di vincerli entrambi”. 

Cosa hai pensato dall’esterno della Lazio? Punti alla Nazionale?

“Sono stato con il Verona per due partite contro la Roma, per loro era un periodo difficile, lo stadio non era del tutto pieno, ma si percepiva il clima. In un’intervista ho raccontato di aver fatto il rider, sono stato anche criticato per questo. Io ora mi concentro sul mio sviluppo, voglio allenarmi al massimo e non mollare mai. Sento di essere sempre più vicino alla Nazionale, penso che prima o poi mi chiameranno”. 

La tua “libertà” in campo, senza un ruolo definito. Sarà così anche alla Lazio? Calci anche i calci di rigore?

“La pressione nel calcio cerco di tenerla fuori dal campo, faccio ciò che amo, è uno sport duro ma dobbiamo aiutarci a vicenda. Spero di aver l’occasione di poter tirare qualche rigore”.  

Cosa rappresenta Baroni

“Baroni rappresenta una grande parte della mia vita, non è scontato essere arrivato qui, l’ho conosciuto per poco tempo. Vuole vincere ogni partita, spinge la squadra a credere in sé stessa, ci ha permesso di credere ai nostri obiettivi”. 

Foto: sslazio.it

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Luglio 17, 2024
-
Gianluca La Penna
Ormai manca solo l’ufficialità, ma Gaetano Castrovilli a breve sarà il quinto...
Luglio 17, 2024
-
Gianluca La Penna
Scatto della Lazio per cercare di prolungare il matrimonio con Jacopo Sardo....

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA