Meloni sul ‘Salvacalcio’: “Una dilazione come previsto dalla legge”

La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, durante la conferenza stampa di fine anno ha parlato anche del cosiddetto provvedimento ‘Salvacalcio’. La premier ha difeso la scelta, sottolineando come non ci sia stato alcun favore alle società di serie A.

Per Meloni quindi, “nessuna agevolazione alle società di calcio. Parliamo di un provvedimento che riguarda tutto il mondo dello sport, non solo il calcio”. La leader di FDI ha poi ricordato: “Se per anni i governi precedenti hanno sospeso i pagamenti Irpef a tutte le società sportive, non solo al calcio, vuol dire che c’era qualche problema. Che senso avrebbe postdatare un pagamento per poi chiedere la somma tutta insieme?”.

Le modalità della dilazione

Meloni ha rimarcato le modalità con cui le società dovranno saldare gli arretrati. “Sono 60 rate in cinque anni, ma le prime tre andranno pagate entro il 31 dicembre – ha sottolineato l’erede di Mario Draghi – Inoltre, in aggiunta, andrà versato il 3% di interessi sulla intera cifra dovuta all’erario”.

Foto: governo.it

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Febbraio 1, 2023
-
Valerio La Torre
D Junior Team Sassari: Magrì 8, Bazzoni 11, Piu ne, Carta S. 6,...
Febbraio 1, 2023
-
Valerio La Torre
Ecco il cammino del torneo attraverso il racconto della Lazio tramite la...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA