Lazio News, Salisburgo: col Qatar solo 0-0. Ma Sarri lancia segnali sulla difesa

Termina senza reti alla HCS Arena-Nonntal, Salisburgo il match tra Lazio e la nazionale qatariota. Biancocelesti che danno il meglio nella prima frazione quando Immobile al minuto 8′ calcia sul palo un rigore decretato per fallo del portiere Yousof su Anferson, Yousof che si distinguerà per due parate importanti su Pedro – destro a giro e palla levata dal sette dopo un mezza volée dello spagnolo deviata da un difensore – e su una bella chiusura bassa su Immobile. Sarri in difesa davanti al non giudicabile Maximiano – oggi apparso più sicuro ma realmente impegnato – schiera Lazzari e Marusic esterni, GIla e Ronmagnoli centrali; Cataldi confermato in regia con Milinkovic e Basic interni; Immobile punta con Anderson e Pedro ai lati. Soprattutto dalle ali ci si attendeva qualcosa di più, me né il brasiliano né l’ex Barca hanno di fatto mai creato pericoli seri agli avversari. Diversamente dagli altri test, stavolta nell’intervallo nessuna rivoluzione, in mediana entrano Marcos Antonio e Luis Alberto per Cataldi e Basic, davanti tocca a Zaccagni per Romero. A inizio ripresa da registrare due buone chance per Milinkovic e Immobile, per il resto zero parate per l’estremo della squadra allenata dallo spagnolo Felix Sanchez. Davanti a Maximiano – esce al 75′ per Adamonis – maggior minutaggio per Gila che al 72′ lascia il posto a Kamenovic, il serbo si piazza a sinistra mentre a destra gioca Casale, entrato al 62′ per Romagnoli; sulle fasce via libera a Hysaj e Radu. In mediana al 75′ Kiyine per Milinkovic, il marocchino sarà l’unico a provare ad accendere un match già spento; volenteroso anche Romero nei 23 minuti giocati, ma nulla più; assolutamente da rivedere Cancellieri, apparso fuori ruolo da centravanti ma che l’ex Hellas abbia bisogno di tanto tempo è cosa nota. Una gara che non lascia tracce indelebili, se non la sensazione che in difesa Gila guadagni considerazione in Sarri – Patric è ko per l’iperestensione al ginocchio – e che sulle fasce Lazzari e Marusic saranno stratitolari. Stasera il ritorno a Roma, domattina sgambata a Formello, lunedì di riposo per riprendere la preparazione, il 6 agosto il test con il Valladolid.

LAZIO-QATAR 0-0

LAZIO (4-3-3): Maximiano (75′ Adamonis); Lazzari (62′ Radu), Gila (72′ Kamenovic), Romagnoli (62′ Casale), Marusic (62′ Hysaj); Milinkovic (75′ Kiyine), Cataldi (46′ Marcos Antonio), Basic (46′ Luis Alberto); F. Anderson (67′ Romero), Immobile (67′ Cancellieri), Pedro (46′ Zaccagni).

A disp.: Furlanetto, Patric, Bertini, Moro.

All.: Maurizio Sarri

QATAR (5-3-2): Yousof; Correia (63′ M. Mohammed), Tarek (46′ Bassam), Boualem (73′ Mohamed), Homam, Abdelkarim (73′ Yusuf); Moustafa (63′ Ismail), Boudiaf (46′ Abdelrahman), Thaimn; Ali (73′ Abdelaziz), Afif.

A disp.: H. Ahmed, A. Mohammed, Musaab, Ab. Ahmed, Jassem, Al. Ahmed, Osamah, Meshaal, Salah, Assim.

All.: Felix Sanchez

Arbitro: Andreas Gruber (Austria)

Assistenti: Marcinko – Kaps

NOTE: Ammonito: 57′ Marusic (L)

Recupero: 2′ pt, 0′ st


Amichevole pre-campionato

Sabato 30 luglio 2022, ore 18:00

HCS Arena-Nonntal, Salisburgo

Foto: sslazio.it

Binance

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Agosto 18, 2022
-
Valerio La Torre
Lo Stadio Flaminio non è più un sogno per la Lazio. Arrivano importanti novità sotto...
Agosto 18, 2022
-
Valerio La Torre
Raul Moro nonostante i dubbi nello scendere di categoria, pensa al rilancio. In...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA