Lazio News – Dieci anni senza Giorgio Chinaglia ma l’eco delle sue grida ancora si sente

Il 1° aprile è una delle tante tante date che il Popolo Laziale vorrebbe cancellare. Dieci anni fa, in apparente solitudine, Giorgio Chinaglia emanava l’ultimo respiro nella sua casa di Naples. Raccontare Chinaglia è impossibile, la sua rivoluzione, le emozioni e la sua unica capacità di infondere dignità alle figlie e ai figli di Piazza della Libertà non ha avuto, non ha a non avrà eguali nel tempo. Come tutte le storie non sono mancate zone grigie, anche quelle probabilmente dovute al suo orgoglio e alla sua “presunzione” nel sentirsi in grado di andare oltre l’impossibile. Ma Long John resta Long John, in nessun pianeta fatto di erba e porte da calcio un uomo ha osato sfidare gli avversari puntandogli il dito addosso, facendoli sentire eternamente inferiori.

Questo è Giorgio Chinaglia, il resto è solo fiction, molto spesso di pessima qualità…

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Agosto 18, 2022
-
Valerio La Torre
Lo Stadio Flaminio non è più un sogno per la Lazio. Arrivano importanti novità sotto...
Agosto 18, 2022
-
Valerio La Torre
Raul Moro nonostante i dubbi nello scendere di categoria, pensa al rilancio. In...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA