Lazio, Guendouzi: nuovo idolo dei tifosi biancocelesti e punto fermo di Sarri

Mateo Guendouzi è arrivato alla Lazio negli ultimi giorni di mercato. Affare concluso dalla dirigenza biancoceleste con il Marsiglia sulla base del prestito oneroso da 1 milione di euro e 12 per l’obbligo di riscatto. Non solo. 5 saranno i milioni di bonus più il 10% sulla futura rivendita.

L’ex Arsenal era alla ricerca di conferme e di uno step importante dopo le ultime stagioni in giro per l’Europa. Il centrocampista della nazionale francese si è presentato in punta di piedi e con l’umiltà di chi sa che per guadagnarsi un posto nella Lazio di Sarri deve lavorare sodo. Perchè al Comandante non importa il nome sulla maglietta, il palmares, l’ingaggio ma bensì il lavoro e l’impegno giornaliero sul campo.

Quattro mesi per entrare nel cuore dei tifosi. La prima rete in biancoceleste l’ha siglata martedì scorso in Coppa Italia contro il Genoa, poi la grinta dimostrata nel derby contro la Roma. In questo scorcio di stagione, tra i nuovi arrivati è senza dubbio quello che ha reso di più ed è entrato subito in sintonia con gli schemi di Sarri.

Il centrocampista francese era il profilo che serviva alla mediana biancoceleste. Grande senso tattico, tecnica, furore agonistico sono le sue caratteristiche principali, impreziosite da inserimenti costanti e recuperi in mezzo al campo. Guendouzi, nel frattempo, è diventato un idolo della tifoseria laziale: per indole, ne incarna lo spirito passionale e ribelle.

Foto: sslazio.it

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Febbraio 23, 2024
-
Daniele Valeri
La Lazio si ritroverà oggi a Formello per iniziare la preparazione al...
Febbraio 23, 2024
-
Daniele Valeri
La S.S. Lazio comunica di avere ricevuto eccezionalmente dal Bayern Monaco ulteriori...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA