Lazio, dopo il Bayern rialzarsi è un dovere

La Lazio in questo momento vive un momento di difficoltà di risultati e di gioco. I tre ko di fila contro Fiorentina, Milan e Bayen Monaco hanno fatto male a tutto l’ambiente laziale. Il primo è arrivato soprattutto per stanchezza e poca lucidità nel gestire il vantaggio di Luis Alberto, mentre nel secondo contro i rossoneri l’arbitro Di Bello è stato l’assoluto protagonista per le sorti del match, infine a Monaco con il Bayen si è vista una buona Lazio per più di mezz’ora fino al gol di Kane. Ma il gol del centravanti inglese ha tagliato le gambe ai giocatori di Sarri, incapaci da li in poi di rientrare in partita. Insomma, bisogna rialzare la testa per concludere al meglio la stagione.

In questi giorni, ancora più importante sarà il lavoro di Maurizio Sarri. Il tecnico deve essere bravo a non far perdere ai suoi ragazzi le certezze acquisite in questi anni. Servirà ritrovare il migliore Immobile e i suoi gol per rialzarsi dalle sabbie mobili del nono posto in campionato. I prossimi impegni con Udinese e Frosinone saranno fondamentali per rimettersi in careggiata. La squadra ha “l’obbligo” di lottare fino alla fine per cercare di raggiungere un posto in Europa e tentare di vincere la Coppa Italia.

Foto: sslazio.it

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Aprile 17, 2024
-
Daniele Valeri
La designazione arbitrale della 33ª giornata di Serie A TIM ha assegnato...
Aprile 17, 2024
-
Daniele Valeri
La S.S. Lazio comunica che dalle ore 12:00 di oggi, mercoledì 17...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA