De Ketelaere illumina il monologo: Atalanta-Lazio 3-1

A Bergamo la Lazio resta prigioniera di tutti i difetti osservati da inizio stagione. L’Atalanta di Gasperini costruisce la netta vittoria per 3-1 sul talento di due calciatori che lo scorso anno erano poco più che meteore. Ci riferiamo a De Ketelaere e Miranchuk.

L’ex Milan innesta con un cross la rete del vantaggio – sul ponte di Scalvini sarà Pasalic a segnare di mezza rovesciata al 16 ‘ – Quindi al 43′ realizza il rigore per il fallo di mano di Marusic su tocco di testa di Holm. Infine, al minuto 84’ manda al bar Pellegrini e di sinistro infila Provedel sul primo palo. L’ex Torino è abile a non finire nella rete biancoceleste. Sfiora il gol nella ripresa ma di fatto appare un altro giocatore rispetto a quanto visto negli anni precedenti in Italia.

La Lazio di suo è non pervenuta. Larga e decisamente sfilacciata. Sulle fasce non c’è mai partita, in mezzo al campo Luis Alberto non trova mai la posizione. Il primo tempo registra 12 tiri a 1 per gli orobici. L’unico della Lazio è una punizione dello spagnolo al 27′.

Gli ospiti nella ripresa ci provano ma l’Atalanta è marmorea, soprattutto arriva sempre prima sul pallone. Al 52′ su una ripartenza ci prova Felipe Anderson, sul destro ribattuto sinistro a giro di Isaksen largo. Il gol della banduiera lo segna Immobile su rigore all’84’. L’azzurro se lo guadagna anticipando Djimsiti che lo sgambetta.

Alla fine Gasperini festeggia sotto la curva, Sarri ha invece tanto sui cui riflettere. La sua creatura quest’anno non è mai sbocciata. Mancano sì alcun protagonisti del secondo posto raggiunto a giugno – Luis Alberto e Immobile su tutti – ma il tecnico ha il torto di non cercare soluzioni alternative. Anche a gara in corsa, Luis Alberto forse andava sostituito prima. In classifica nerazzurri che salgono a quota 39, quarti. Lazio inchiodata a 34 e tristemente nona. C’è molto da lavorare, sperando che non sia troppo…

IL TABELLINO

Marcatori: 16’ Pasalic (A), 43’ rig. De Ketelaere (A), 76’ De Ketelaere (A), 84’ rig. Immobile (L)

ATALANTA (3-4-1-2): Carnesecchi 6; Scalvini 7, Djimsiti 5.5, Kolasinac 6.5; Holm 6.5 (64’ Hateboer 6), De Roon 6, Ederson 6.5 (92’ Mendicino sv), Ruggeri 6; Pasalic 7 (79’ Toloi sv); De Ketelaere 7.5 (79’ Muriel sv), Miranchuk 6.5 (64’ Scamacca 6.5). All. Gasperini

LAZIO (4-3-3): Provedel 6; Lazzari 6 (46’ Pellegrini 5.5), Gila 5.5 (46’ Casale 5.5), Romagnoli 5, Marusic 5; Guendouzi 5.5, Rovella 6, Luis Alberto 6 (69’ Vecino 5.5); Isaksen 5 (64’ Pedro 6), Castellanos 5.5 (64’ Immobile 7), Felipe Anderson 5.5. All. Sarri

Arbitro: Guida

Ammoniti: Pasalic (A), Felipe Anderson (L), Ederson (A)

Espulsi: nessuno

Foto: Instagram De Ketelaere

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Febbraio 23, 2024
-
Daniele Valeri
La Lazio si ritroverà oggi a Formello per iniziare la preparazione al...
Febbraio 23, 2024
-
Daniele Valeri
La S.S. Lazio comunica di avere ricevuto eccezionalmente dal Bayern Monaco ulteriori...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA