Sommella, agente Immobile: “Si ricorderanno di Ciro quando smetterà”

Nella splendida cornice di Villa Lampedusa, l’agente di Ciro Immobile, Marco Sommella (ex procuratore di Nocerino) è intervenuto durante l’edizione 2023 della Palermo Footbal Conference. Di seguito le sue parole: “L’unica cosa che ha sempre fatto sono i gol. Qui ci sono Perinetti e Capozucca, due ds che lo hanno lanciato. Il ragazzo è stato bistrattato, dovevamo tenerlo in una campana di vetro perché non abbiamo i Lewandowski, gli Mbappe ecc. Ciro ha anche le sue colpe ma se non abbiamo Vlahovic italiani, e giocherà Retegui, c’è qualcosa che non va. Immobile ha vinto l’Europeo con la Nazionale, la Scarpa d’Oro, quattro volte la classifica marcatori. Gli dico sempre che si rimpiangerà quando avrà smesso. Il calcio italiano non è messo bene, spero poi che Retegui sia un Batistuta, ma il problema c’è. Il livello del calcio argentino non è lo stesso di qualche anno fa. In tanti mi parlano benissimo del piccolo Esposito, del 2005, ma bisogna avere il coraggio di metterlo al posto di Dzeko. Giocasse al Dortmund o al Lipsia sarebbe titolare

Foto: sslazio

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Giugno 18, 2024
-
Andrea Giagoni
Una delle poche note positive della scorsa stagione è sicuramente rappresentata da...
Giugno 18, 2024
-
Andrea Giagoni
Dopo l’incontro in remoto avvenuto tra Baroni e Fabiani nella giornata odierna,...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA