Every Sport is my Sport, un pomeriggio di sport inclusivo e integrato

Splendida iniziativa mercoledì 19 ottobre allo Stadio dei Marmi – alla presenza dell’Assessore Alessandro Onorato – partecipata da centinaia di atlete e atleti normodotati e con disabilità, grazie al lavoro di Fondazione S.S. Lazio 1900, Every Child is my child e Fair Play School.

Una giornata di sport inclusivo e integrato, nata con la volontà di permettere ai bambini di sperimentare il “contatto” con l’altro, con la finalità di comprendere i valori dell’altruismo e della solidarietà e con quella di creare un evento dove tutti i bimbi potessero essere messi alla pari e imparare dagli altri come affrontare le proprie difficoltà, sempre in un clima di gioco e di divertimento.

Obiettivi raggiunti anche grazie alla straordinaria partecipazione delle sezioni  della Polisportiva Lazio, con la presenza di S.S. Lazio calcio a 8, S.S. Lazio Taekwondoo, S.S. Lazio Atletica Leggera, S.S. Lazio Basket, S.S. Lazio Baskin, S.S. Lazio Basket in carrozzina e S.S. Lazio Football Americano,  impegnate in prima linea assieme alla Fondazione S.S. Lazio 1900 nella diffusione della cultura etico – sportiva biancoceleste e in iniziative di inclusione sociale al fianco dei più deboli, e della Fair Play School, splendida realtà di calcio inclusivo di Latina.

Con Every Sport Is My Sport abbiamo attivato il vero potenziale dello sport – le parole della Presidente della Fondazione S.S. Lazio 1900 Gabriella Bascelli – che sa creare veri legami sociali oltre ogni barriera. Come Lazio, movimento polisportivo possiamo garantire attraverso le nostre oltre 80 discipline sportive la massima realizzazione dei talenti specifici  e irreplicabili di ogni ragazza e ragazzo che si avvicini allo sport, e che potrà scegliere la disciplina che più lo fa sentire a proprio agio ed esprimere in campo e nella vita di tutti i giorni. Le nostre splendide sezioni hanno colorato il campo di biancoceleste e dato una testimonianza molto concreta di cosa voglia dire essere inclusivi, vivendo in prima persona ogni giorno questo modo di essere”:

Every Child is My Child desidera offrire delle opportunità alle bambine e ai bambini più i svantaggiati, e riteniamo che lo sport sia uno straordinario veicolo per superare la discriminazione legata alla disabilità e allo svantaggio socio economico culturale – racconta Anna Foglietta, Presidente di Every Child Is My Child – lo spirito dell’iniziativa ci ha dimostrato che includere nel gioco di squadra bambine e bambini con e senza disabilità,  in uno scontro che sia il più paritario possibile, non è solo bello e possibile, ma soprattutto divertente. Puntiamo sul sorriso dei nostri ragazzi per affrontare con ottimismo e motivazione le difficoltà quotidiane”.

Partecipare ad un evento così importante come Every Sport Is My Sport ci ha riempito di orgoglio – hanno confermato i fondatori della Fair Play School Latina Luca Zavatti e Marco Ghirotto – Il tema dell’inclusione ci sta particolarmente a cuore e ci auguriamo che il messaggio dell’inclusione possa continuare a propagarsi, arrivando a tante famiglie che ancora non conoscono realtà come la nostra e di tutte le associazioni che saranno protagoniste a Roma”.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Dicembre 2, 2022
-
Gianluca La Penna
Doppia seduta oggi e domani per la Lazio di Maurizio Sarri dopo...
Dicembre 2, 2022
-
Gianluca La Penna
L’Uefa ha aperto un’inchiesta sulla Juventus per “potenziali violazioni dei regolamenti sulle...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA