Lazio News, Cancellieri: “Sono qua per imparare: fare il vice Immobile non mi spaventa”

Matteo Cancellieri è stato un acquisto a sorpresa della Lazio. Classe 2002 con già una presenza nella nazionale maggiore dopo aver vestito le maglie delle altre selezioni azzurre, l’esterno ha incontrato la stampa a Formello, alla presenza del ds, Igli Tare. “Sono molto contento di presentarlo, anche perché è un giocatore seguito già da parecchi anni, un colpo che la società ha fatto pensando al futuro, possiede caratteristiche molto importanti che con Sarri possono farlo diventare un giocatore di prospettiva per la Lazio e la nazionale – ha sentenziato il dirigente capitolino – Con Lotito e Sarri siamo d’accordo, non bisogna alzare le aspettative visto l’età, dobbiamo essere bravi a dargli tempo di crescere e aiutarlo nelle difficoltà che certamente arriveranno – ha concluso Tare – Per me è un acquisto molto importante e mi auguro che soddisfi le nostre aspettative”. Cancellieri in carriera si è mosso da esterno, in ritiro è stato provato da vice-Immobile. “Il fatto di imparare un altro ruolo non mi fa paura, davanti ho Immobile da cui posso solo ispirarmi. Per me è un’opportunità importante così come confermarmi da esterno. Sono qua per imparare, non è molto diverso da quello che faccio io – ha illustrato con chiarezza la punta – Da esterno si tende a cercare sempre il gol, è molto diverso dal fare la punta centrale, devo imparare anche se non è semplice”.

Tare: “Lo seguivamo da tempo, Cancellieri colpo per il futuro”

L’ex Hellas Verona ha vestito da giovane la maglia della Roma. “Per me la Lazio non era una sorpresa ma tornare a casa è stato uno stimolo in più per dimostrare di poter fare bene. Spero di ripetere alla Lazio quello che nel mio piccolo ho fatto a Verona. Il Derby? I miei primi 10 anni da calciatore l’ho fatti alla Roma, ma nulla a che vedere con quello che sto vivendo ora. Ora lo vivrò da giocatore della Lazio”. Matteo cancellieri ha conosciuto anche Daniel Guerini. “Era un mio amico. Non so se sia destino essere qui, ma indossare questa maglia me lo ricorda ogni giorno, lo conosco da quando avevo 10 anni. Stare qui è anche per lui”. Ultimi pensieri su cosa fare per migliorare. “Sto rubando tutto a Immobile, lui è proprio un’altra cosa, ma io dovrò essere pronto. Lo ripeto, giocare da punta centrale non mi spaventa. La Lazio ha tanti giocatori che hanno già dimostrato il loro, possono solo aiutarmi”.

Foto: sslazio.it

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 26, 2022
-
Valerio La Torre
Domenica 25 settembre 2022 Alla maratona di Berlino protagonista del fresco record...
Settembre 26, 2022
-
Gianluca La Penna
La Lazio tornerà ad allenarsi domani dopo i due giorni di riposo...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA