Calciomercato Lazio, portiere: Lotito insiste per Provedel, Terracciano resta la prima alternativa

Non si sblocca in modo definitivo la trattativa per portare a Roma il portiere dello Spezia, Ivan Provedel, in scadenza 2023. Nessun problema col giocatore, già trovata l’intesa per un quinquennale da 1,3 milioni netti, le difficoltà sono sia di tipo economico, sia tecnico. Tra i due club resta una differenza da colmare di almeno 500.000 euro, lo scoglio maggiore per i liguri rimane individuare un sostituto. Saltato l’ex sampdoriano Falcone che ha scelto il Lecce, difficile la pista Sirigù, attratto dall’ipotesi Napoli, l’ultimo nome accostato alla squadra di Gotti è quello del viola Dragowski, ma l’affare è ancora tutto da costruire. La Lazio aspetterà al massimo il weekend, se Provedel non sarà laziale – il giocatore sta comunque effettuando una pressione importante – la prima alternativa sulla lista sembra essere quello di Pietro Terracciano, 32 anni compiuti l’8 marzo, reduce da una buona stagione alla Fiorentina dove in corso d’annata è diventato il titolare proprio al posto di Dragowski, disputando 32 gare in serie A e 4 in Coppa Italia. Contratto con i viola in scadenza nel 2023, l’estremo difensore di San Felice a Cancello è un volto noto a Formello, avendo disputato dal 2015 al 2017 due stagioni con la Salernitana di Claudio Lotito, per un totale di 57 partite. Oltre a Terracciano, stamattina Il messaggero ha fatto il nome di Silvestri, classe 1991, arrivato a Udine dall’Hellas nell’estate 2021 per circa 2,5 milioni. Terracciano resta in pole.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 25, 2022
-
Gianluca La Penna
Ciro Immobile non prenderà parte alla trasferta a Budapest per la gara...
Settembre 25, 2022
-
Gianluca Dodero
Tutto pronto per l’intitolazione dell’area verde di Piazza della Libertà a Luigi...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA