Calciomercato Lazio: il Bruges dice no all’obbligo di riscatto, affare a rischio

Non sembra essere proprio fortunato Vedat Muriqi. Quando il suo passaggio al Bruges sembrava cosa fatta, i belgi hanno0 cambiato le carte in tavola, niente più obbligo di riscatto fra un anno ma solo diritto, differenza che ovviamente muta il senso della trattiva e non sta bene alla Lazio. Formello avrebbe incassato a giugno 2023 circa 11 milioni, evitando così di avere minusvalenze avendo pagato il kosovaro, solo due stati fa, 19,5 milioni al Fenerbahce. Il Bruges per ribaltare il tavolo avrebbe usato la scusa delle viste mediche incomplete, ma Muriqi sta bene e non ha cero difficoltà che non gli consentano di vedersi negata l’idoneità- Vedremo i prossimi passi, certo una doccia gelata per i conti della Lazio, già debilitati dalle due partenze a zero di Strakosha e Ramos.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Leggi anche

Settembre 28, 2022
-
Gianluca La Penna
L’8ª giornata di Serie A TIM Lazio-Spezia, in programma domenica 2 ottobre...
Settembre 27, 2022
-
Valerio La Torre
ATLETICA LEGGERA Maratona di Berlino: Daniele Ferrante 2h51’48” Maria Grazzia Bianchi 2h54’54” Emanuele...

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

Lazio Live
La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA