Il Bologna affonda una Lazio spenta: decidono Barrow, Theate e Hickey

Una Lazio distratta e senza capacità di creare pericoli viene ridimensionata da un Bologna perfetto nel soffocare le potenziali linee di gioco biancocelesti. Al Dall’Ara termina 3-0 per un match mai in discussione, con i capitolini apparsi scarichi, frastornati dal 3-4-1-2 scelto da Mihajlovic che di fatto ha indovinato tutte le mosse, iniziando da quella di aspettare la Lazio a metà campo senza cercare l’aggressione alta. Davanti a Skorupski schierati Soumaoro, Medel e Theate; Dominguez e Svamberg in mediana con de Silvestri e Hickey larghi; Soriano che senza palla si abbassa da mezzala e in possesso diventa mina vagante sulla trequarti. Sarri sceglie Muriqi per Immobile, Reina torna titolare e sarà protagonista negativo, pesanti colpe sul secondo e terzo gol; per il resto giocano i titolari. Partenza equilibrata ma subito arrivano i quattro minuti terribili, dal 14′ al 17′, che mettono la Lazio ko. Lancio di Theate dalle retrovie per Barrow, la punta si trova uno contro uno avverso Ramos, arrivato ai 16 metri trova l’angolo alla sinistra di uno statico Reina. Tre minuti e i felsinei battono il secondo angolo, palla a giro ancora di Barrow, Reina non esce e Hysaj guarda Theate in solitaria infilare il raddoppio. Stessa occasione vista nel derby di domenica scorsa, allora Zaniolo colse il palo graziando i biancocelesti. Per la Lazio solo una buona chance al 26′: Anderson innesta Muriqi, il kosovaro va con l’esterno destro, bravo Skorupski a respingere. La ripresa inizia con pessimi presagi per gli ospiti. Già al 48′ Barrow, in area, salta Leiva e Luis Alberto, apre troppo il mancino graziando Reina. La Lazio appare confusa, un po’ scarica per l sette gare in 20 giorni. Sarri prova a dare la svolta al 58′ inserendo Basic e Lazzari per Milinkovic e Hysaj, Marusic trasloca a sinistra. Non cambia nulla in una contesa da dimenticare come dimostra il 3-0 che giunge al 68′. Un altro lancio lungo, Hichey stoppa e finta su Lazzari, rientra sul destro per una conclusione indolore che Reina non trattiene. E’ proprio un giorno che non va, canterebbe Pino Daniele, tanto che al 76′ Acerbi, dopo un fallo non fischiato da Massa – anche oggi arbitro impreciso e dal metro cangiante – si becca due cartellini per proteste reiterate: salterà il match con l’Inter. La gara termina qui con la Lazio impotente, Skorupski non si sporca i guanti. Sinisa trova la strada per risalire, il 3-4-1-2 appare un modulo adatto ai suoi giocatori, specie ai centrali Soumaoro e Theate. Sarri deve ragionare su una sconfitta che forse per lui non era così inattesa, considerate le parole sulle motivazioni che solo i grandi giocatori possiedono per un lungo periodo e non solo per i big match. La corsa Champions per i capitolini resta lunga, ma resta la sensazione che per arrivare quarti serva una mezza impresa.

BOLOGNA-LAZIO 3-0

Marcatori: 14′ Barrow (B), 17′ Theate (B), 68′ Hickey (B)

BOLOGNA (3-4-3): Skorupski; Medel, Soumaoro, Theate; De Silvestri, Dominguez, Svanberg, Hickey (87′ Bonifazi); Soriano, Arnautovic (85′ Santander), Barrow (88′ Vignato).

A disp.: Bardi, Bagnolini, Binks, Orsolini, Sansone, Skov Olsen, Mbaye, Van Hooijdonk, Cangiano. 

All.: Sinisa Mihajlovic

LAZIO (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj (58′ Lazzari); Milinkovic (58′ Basic), Leiva (71′ Cataldi), Luis Alberto (71′ Akpa Akpro); Pedro, Muriqi (77′ Patric), Felipe Anderson.

A disp.: Strakosha, Adamonis, Radu, Escalante, Andrè Anderson, Raul Moro, Romero.

All.: Maurizio Sarri

Arbitro: Davide Massa (sez. di Imperia)

Assistenti: Niccolò Pagliardini –  Marco Scatragli

IV uomo: Lorenzo Maggioni

V.A.R.: Fabio Maresca

A.V.A.R.: Marco Bresmes

NOTE: Ammoniti: 52′ Milinkovic (L), 52′ Soumaoro (B), 66′ Pedro (L), 75′ Lazzari (L), 76′ Acerbi (L). Espulso: 76′ Acerbi (L)

Recupero: 1′ pt, 4′ st

Serie A TIM 2021-2022 | 7ª giornata

Domenica 3 ottobre 2021, ore 12:30

Stadio Renato Dall’Ara, Bologna

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Leggi anche

Ottobre 23, 2021
-
Gianluca La Penna
Rifinitura importante a Formello per la Lazio che domani affronterà l’Hellas Verona....
Ottobre 23, 2021
-
Gianluca La Penna
Queste le principali dichiarazioni di Igor Tudor, rilasciate alla vigilia di Hellas...
Lazio Live

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato sulle ultime news

La storia siamo noi
L’Almanacco
Lazio Wiki
Richiedi la tua
tessera GRATUITA