Sport e news dal Mondo

FOCUS - Buffon si salva dalla squalifica: creato precedente, la bestemmia "costa" 5000 euro

FOCUS - Buffon si salva dalla squalifica: creato precedente, la bestemmia

I casi delle bestemmie pronunciate da Buffon sono due: il primo risalente a Parma-Juventus dello scorso 19 dicembre, quello per il quale il portiere della Juventus ha preso ieri 5000 euro di ammenda dal Tribunale federale dopo il deferimento ad opera di Chinè del 26 gennaio 2021; il secondo concerne invece una presunta espressione blasfema, pronunciata sempre da Buffon, in occasione della semifinale d’andata di Coppa Italia tra Inter e Juventus, tenutasi il 2 fdbbraio scorso: in questo caso il giocatore non venne deferito perché l'audio e le immagini non consentivano con certezza l'identificazione dell'autore.
 
JUVENTUS – PARMA DEL 19 DICEMBRE 2020, SERIE A  
 
IL SITO DEL ORRIERE DELLO SPORT, DATATO 26 GENNAIO 2021, SEGNALA COSI' IL DEFERIMENTO DI BUFFON. (https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/juve/2021/01/26-78551952/buffon_deferito_per_la_bestemmia_pronunciata_in_juve-parma)
"Porta, mi interessa che ti vedo correre e stare lì D... c... a soffrire, il resto non me ne frega un c***o". Questa la frase incriminata, pronunciata durante Parma-Juventus del 19 dicembre 2020, che è costata a Gianluigi Buffon un deferimento dal Procuratore Federale al Tribunale Federale Nazionale - Sezione Disciplinare. Lo rende noto la Federcalcio. Il giocatore è stato deferito "per avere, nel corso della gara Parma-Juventus del 19/12/2020, all'80' minuto di gioco circa, rivolgendosi al compagno di squadra Manolo Portanova, pronunciato una frase contenente un'espressione blasfema". 
 
ECCO IL LINK AL SITO DELLA FEDERAZIONE CHE ANNUNCIA IL DEFERIMENTO: https://figc.it/it/federazione/news/frase-blasfema-buffon-deferito-al-tribunale-federale-nazionale/.
Inoltre, nel comunicato relativo alla decisione del giudice sportivo del match in oggetto, non c'è nessun riferimento a Buffon: evidentemente nell'imminenza del post gara nessuno rilevò nulla (questo il comunicato del Giudice Sportivo: http://www.legaseriea.it/uploads/default/attachments/comunicati/comunicati_m/8607/files/allegati/8705/cu125.pdf). 
 
Questa la nota di ieri del Tribunale Federale Nazionale, mancano le motivazioni MA LADDOVE L'AUDIO NON FOSSE STATO CHIARO, CHINE' AVREBBE RINUNCIATO AL PROVVEDIMENTO: 
Il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola ha sanzionato con un’ammenda di 5.000 euro Gianluigi Buffon accogliendo in parte il deferimento del Procuratore Federale, che aveva richiesto una giornata di squalifica. Il portiere della Juventus era stato deferito per aver pronunciato una frase contenente un’espressione blasfema in occasione della gara con il Parma dello scorso 19 dicembre.
 
INTER-JUVENTUS, 2 FEBBRAIO 2021, COPPA ITALIA
Anche in questo caso, nell'imminenza della gara il giudice sportivo nel suo comunicato ufficiale non fa riferimento all'episodio, segno che nessuno della squadra arbitrale, inclusi anche gli osservatori della Procura Federale, aveva notato nulla (http://www.legaseriea.it/uploads/default/attachments/comunicati/comunicati_m/8671/files/allegati/8771/cu168.pdf). 
Successivamente comincia a girare il video con la frase incriminata, ma stavolta, a differenza di quanto accaduto per Juventus-Parma, il procuratore Chinè non deferisce il giocatore perché non ritiene avere le prove per sostenere il deferimento davanti al Tribunale Federale. L'iter della giustizia sportiva si ferma qui perché Chinè, come direbbero quelli bravi, non esercita l'azione disciplinare. Questo il link all'articolo del sito della gazzetta: https://www.gazzetta.it/Calcio/Coppa-Italia/08-02-2021/juventus-buffon-procura-non-procede-la-presunta-bestemmia-contro-inter-400507477398.shtml. 
Diversamente da quanto accaduto per la bestemmia contro il Parma per la quale il sito della FIGC, pubblica il suddetto atto di deferimento, in questo caso, trattandosi di fatto di un'archiviazione, il sito FIGC non pubblica nessun documento perché non ha aperto un fascicolo. 
 
Gianluca La Penna
 



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara