Sport e news dal Mondo

Positiva, lascia quarantena e vola da Pavia a Modica: la rabbia del sindaco siciliano

Positiva, lascia quarantena e vola da Pavia a Modica: la rabbia del sindaco siciliano

"La donna stava già male perché aveva la febbre. Ha preso due aerei da Milano a Roma e poi a Catania ha preso un taxi che l'ha portata sino a Modica. Nessuno l'ha controllata, nessuno si è accorto che aveva la febbre. Eppure la donna era positiva e malata. Ora è ricoverata in ospedale nell'ospedale 'Maggiore' di Modica". Questa la denuncia di Ignazio Abbate, sindaco della città siciliana, relativa alla “fuga” dalla quarantena di questa persona che, a quanto pare, era risultata positiva e quindi costretta a rimanere nella sua casa di Pavia, violando la norma che, dal momento della pubblicazione dell'ultimo Decreto, prevede il carcere da uno a cinque anni. "Al momento preghiamo per lei che tutto vada bene - conclude il  primo cittadino - ma siamo costretti a denunciarla per attentato alla salute pubblica. Quello che ha fatto è di una gravità inaudita se gli eventi dovessero essere confermati dagli inquirenti". 



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara