Sport e news dal Mondo

Lega A – Dal Pino: “Lavoro per unità, coesione e sviluppo internazionale”

Lega A – Dal Pino: “Lavoro per unità, coesione e sviluppo internazionale”

Finalmente via Rosellini ha un nuovo inquilino. Seppur alla terza tornata, nella quale sono arrivate 12 preferenze, Paolo Dal Pino ha accettato l'incarico, affermando di non avere alcun tipo di incarico che gli impedisca di guidare i 20 club della massima serie. «Lavorerò sin da subito con il massimo impegno per ricreare l’unità e la coesione necessarie per lo sviluppo su scala nazionale e internazionale della Lega Serie A», ha detto il neo presidente al termine di una giornata in cui ha incontrato il numero uno della Figc Gabriele Gravina, così come riportato dalla Gazzetta dello Sport. Per Dal Pino, milanese, 57 anni - ingegnere esperto in tlc,  ha lavorato per tanti gruppi, da Mondadori a Wind – fondamentale sarà la gestione della vicenda diritti tv, dovrà portare dalla sua parte anche chi non l'ha scelto. Intanto, se il presidente FIGC, Gabriele Gravina, ha auspicato che «da queste elezioni la Lega ritrovi unità e armonia: il calcio italiano sarà più forte con una Lega compatta e autorevole», uno dei suoi grandi elettori, Claudio Lotito, si è espresso così:  «Dimostrerà tutto il suo valore e rappresenterà al 100% la Lega».
 



Torna all'elenco
Titolo Lazio in Borsa
Almanacco Lazio Wiki
Cronache Tabellini Prossima Gara